Il risarcimento danni dentista spetta quando l’operato negligente del professionista comporti una compromissione del nostro aspetto estetico e dello stato di salute.

Noi di Unione dei Consumatori siamo qui per aiutarti ad ottenere quanto ti spetta.

 

INDICE

Quando spetta il risarcimento danni dentista

Le casistiche che possono portarci a voler denunciare il dentista sono le più disparate.

Spesso, infatti, gli interventi odontoiatrici danno luogo a:

  • infezioni, ascessi, lesione di nervi
  • rottura, caduta dell’impianto dentale, errata diagnosi
  • problemi con l’anestesia.

In questi casi, potrai richiedere il risarcimento danni dentista, in quanto si tratta di un caso di malasanità o negligenza medica.

 

Come chiedere il risarcimento dei danni dentista

Accertato l’errore odontoiatrico, possiamo agire nei confronti del sanitario inviando una diffida per farti ottenere il risarcimento danni dentista per i pregiudizi subiti.

Provvederemo a trasmettere la richiesta direttamente al medico o alla clinica presso cui è stata eseguita la cura, indicando tutto ciò che sia utile a contestare il lavoro svolto dal dentista.

Che aspetti allora? Siamo qui per farti ottenere giustizia.

 

Come ti aiutiamo ad ottenere il risarcimento

Siamo consumatori come te, (ci distinguono solo i ruoli) pertanto comprendiamo perfettamente le tue difficoltà nel far valere i tuoi diritti. Siamo in grado di ascoltarti e di capire a fondo il tuo bisogno di giustizia.

Siamo qui per ascoltarti e sgravarti da ogni preoccupazione, perché con passione e competenza, ci mettiamo la faccia per farti ottenere quanto ti spetta, tra cui:

  • il pagamento di tutti i danni subiti
  • la restituzione del compenso
  • il rimborso delle spese medico-legali sostenute.

Ti offriamo assistenza qualificata, con avvocati specializzati in materia che ti aggiorneranno sull’avanzamento della pratica e che lavoreranno per te.

Se invece vuoi ulteriori notizie inerenti l’argomento, vai in basso nella sezione per saperne di più.