Uno sguardo al problema

Col servizio di portabilità Tim puoi cambiare operatore mantenendo il tuo numero telefonico.

Capita però che i tempi di portabilità Tim si allunghino a dismisura, comportando un ritardo, un rifiuto o addirittura la perdita del numero storico.

In questi casi contattaci e ti aiuteremo gratuitamente a risolvere i problemi che scaturiscono dal ritardo portabilità Tim.

RICHIEDI ASSISTENZA GRATUITA

INDICE
3 buoni motivi

3 buoni motivi per sceglierci

1. attiveremo un procedimento d’urgenza presso il gestore
2. risolveremo il tuo problema gratuitamente
3. ti faremo ottenere un risarcimento economico per il danno subìto

Richiedici assistenza

La portabilità Tim

La procedura di portabilità Tim avviene tra i due soggetti principali, il nuovo Gestore e quello precedente.

Se desideri cambiare Operatore telefonico, dovrai contattare la Compagnia con la quale vuoi effettuare il nuovo contratto.

Dopodichè dovrai compilare i moduli necessari per attivare il passaggio e fornire i dati richiesti.

Sarà il nuovo Operatore telefonico a comunicare al vecchio l’avvenuto passaggio, che sancirà l’avvenuta portabilità Tim.

 

Il numero provvisorio

Se a seguito di una portabilità Tim rifiutata sei rimasto con il numero provvisorio, il rischio che potrai correre è quello di perdere definitivamente il tuo numero storico.

In questo caso, contattaci subito e ci attiveremo per evitare che ciò avvenga!

Segnalaci il problema!

 

I tempi della portabilità

I tempi portabilità Tim – Telecom e le modalità di attivazione sono i due più importanti elementi che caratterizzano il processo di migrazione del numero da un Operatore ad un altro.

Ecco perché, se non trovano corretta esecuzione, tutto il processo di trasferimento del numero telefonico ne subisce conseguenze negative.

tempi passaggio a Tim si misurano a partire dal momento in cui viene comunicato alla Compagnia che si desidera cambiare Gestore.

Nello specifico, la portabilità mobile deve avvenire in 1 giorno lavorativo e per il trasferimento del numero di linea fissa (c.d. trasloco Telecom), i tempi previsti sono di 30 giorni.

Questo, sia che si voglia migrare da Tim ad altro Operatore o che si desideri farlo da altro Operatore a Tim.

Al di là di quanto previsto, spesso, si va ben oltre i tempi portabilità Tim previsti. In questo caso potrà verificarsi l’evenienza di rimanere senza linea, o peggio, che nella migrazione, il numero venga “perso“.

Nei casi di disservizio, e quindi di ritardo portabilità Tim, potresti ritrovarti a pagare la bolletta, pur non riuscendo a telefonare con il tuo nuovo Operatore.

Infine, per notizia, non esiste alcun modo per controllare lo stato portabilità Tim per i numeri mobile, ma è possibile fare una verifica portabilità Tim per i  numeri fissi sul sito ufficiale.

Ad ogni modo, l’Operatore invierà un sms o una mail che indica la tempistica media entro cui dovrà essere effettuata la portabilità del numero.

 

Ti offriamo un servizio di qualità

In un contesto dove le compagnie telefoniche offrono un servizio clienti inadeguato, noi ti assistiamo nel tuo problema, con celerità, attenzione e competenza:

  • ti sarà immediatamente assegnato un consulente dedicato (in carne ed ossa)
  • sarai costantemente aggiornato sullo stato della pratica
  • grazie ai nostri avvocati, specializzati nel settore, otterrai i risultati sperati

Richiedici assistenza

 

Come ottenere un indennizzo per ritardo portabilità Tim Telecom

Il consumatore che ha subìto un ritardo portabilità Tim – Telecom può ottenere un indennizzo, se questo è superiore a 2 giorni lavorativi per le utenze mobili e a 30 giorni per le utenze fisse.

L’indennizzo non è dovuto per ritardi inferiori ai giorni sopra indicati, ma in caso di ritardi superiori il computo tiene conto di tutti i giorni di ritardo, inclusi quelli previsti (due o trenta).

Quanto alle modalità di richiesta dell’indennizzo, anche in caso di problemi portabilità Tim – Telecom, esse dovranno essere semplici e non onerose per il consumatore.

L’indennizzo stabilito dall’operatore per un ritardo portabilità Tim, non può essere comunque inferiore a 2,50 € per ogni giorno di ritardo per i mobile e 7,80 € per i fissi.

 

L’assistenza a costo zero

Nella battaglia quotidiana a fianco dei consumatori, faremo valere i tuoi diritti gratuitamente.

Sosterremo tutte le spese necessarie per far riconoscere le tue ragioni, sia in sede stragiudiziale che in sede giudiziale.

Richiedici assistenza