L’addebito non autorizzato sulla carta di credito è una preoccupazione comune di molti utenti.

Si tratta di una forma di frode che può causare danni finanziari e può essere difficile da risolvere.

Nell’articolo ti spieghiamo cosa fare per contestare o disconoscere dei movimenti finanziare che non hai personalmente effettuato e come ti facciamo ottenere il rimborso.

 

INDICE

Cosa è l’addebito non autorizzato su carta di credito

Nell’era degli acquisti online è sempre più frequente trovarsi dinanzi a casi di addebito su carta di credito non autorizzato.

Truffe, clonazioni, phishing bancario e pagamenti ingiustificati sono dietro l’angolo ed è bene sapersi guardare le spalle.

Infatti, capita non di rado di scoprire, tramite la lista movimenti delle carte di credito (prepagate o bancomat), delle transazioni anomale in quanto:

  • addebitate erroneamente più volte
  • di importo superiore a quanto realmente speso
  • mai effettuate, in quanto dovute alla clonazione della carta.

In questi casi, il consumatore può contestare l’errore, purché il disconoscimento avvenga entro un certo lasso di tempo dall’addebito, evitando che i movimenti della carta vengano approvati.

 

Come disconoscere l’addebito carta di credito

Prima di procedere con la contestazione dell’addebito sulla carta di credito, bisogna assicurarsi che si sia effettivamente trattato di un errore e non di un operazione fatta volontariamente.

Il disconoscimento può avvenire contestualmente al blocco di una carta ma non è una conseguenza obbligatoria:

  • se la spesa errata è da attribuire a una truffa, il primo passo è quello di bloccare la carta per poi effettuare il disconoscimento dell’operazione
  • quando la contestazione è dettata da errori del gestore della carta, non occorre il blocco.

Qualsiasi sia la casistica, il gestore deve fornire una risposta entro 30 giorni dal reclamo.

Nel caso in cui non lo faccia o dia una risposta negativa, si può ricorrere all’Arbitro bancario e finanziario (A.B.F.).

 

Come ti aiutiamo a contestare un addebito non autorizzato

Siamo consumatori come te, (ci distinguono solo i ruoli) pertanto comprendiamo perfettamente le tue difficoltà nel far valere i tuoi diritti. Siamo in grado di ascoltarti e di capire a fondo il tuo bisogno di giustizia.

I nostri avvocati godono di una spiccata competenza nel settore e ti aiuteranno a disconoscere l’operazione non autorizzata e ad ottenere il rimborso delle somme ingiustamente prelevate.

Non ti rimane che compilare il form sottostante…

Se invece vuoi ulteriori notizie inerenti l’argomento, vai in basso nella sezione per saperne di più.