Introduzione

Il calcolo estinzione anticipata prestito è un fattore cruciale che accomuna i piccoli risparmiatori.

Probabilmente, sarà capitato anche a te di accedere a un prestito per poter venire in possesso di una somma di denaro di cui non disponevi interamente.

Parimenti, ti sarai reso conto di come, negli ultimi anni – complice la crisi economica – molti Istituti di credito si siano attivati per incrementare la propria offerta.

Se però pensi di aver subito un abuso,  o hai bisogno di una consulenza, Unione dei consumatori può aiutarti!

CONTATTACI SUBITO

INDICE

Come funziona l’estinzione anticipata del prestito?

L’estinzione anticipata del prestito non è altro che la restituzione anticipata del capitale rimanente, prima della scadenza naturale del contratto.

Nello specifico, il debitore deve restituire il capitale residuo e gli interessi maturati fino a quel momento.

Il prestito personale, è quindi una forma di finanziamento* erogato a privati da una banca o da un Istituto finanziario specializzato, attraverso cui il cliente riceve una somma di denaro che si impegna a restituire in maniera rateizzata entro un periodo predeterminato.

Il consiglio che ci sentiamo di darti, prima ancora di accendere un prestito, è di studiarlo nel contesto della tua situazione economica.

In questa valuazione, tieni in considerazione le entrate familiari in rapporto sia al costo complessivo del finanziamento, che alla rata mensile.

 

Erogazione ed estinzione anticipata prestito

Come meglio vedremo, il debitore può decidere di estinguer il debito anzitempo – valutandone la convenienza.

In generale, l’estinzione anticipata prestito, rappresenta una soluzione conveniente se ci si trova all’inizio del finanziamento e sono si hanno ancora molti interessi dovuti.

Se invece al contrario è stato ormai rimborsata la quasi totalità del debito e degli interessi, questa procedura potrebbe rivelarsi una soluzione non vantaggiosa in quanto ci si potrebbe trovare a  a dover pagare alla banca anche i mancati interessi sotto forma di penale.

Pertanto, prima di decidere di optare per questa l’estinzione anticipata, è sempre consigliabile fare il calcolo estinzione anticipata prestito della quota che si dovrà restituire.

Per farlo è necessario verificare nel contratto il prospetto della situazione del finanziamento.

Grazie a questo documento, che dovrebbe essere aggiornato allo scadere di ogni rata, è infatti possibile capire a quanto ammontano le quote di capitale residuo e di interessi che si devono ancora corrispondere in banca.

 

Lo sapevi che…

L’estizione anticipata del prestito, rientra  prestiti “non finalizzati”, ossia non collegati o vincolati all’acquisto di uno specifico bene o servizio.

Essi prevedono come corrispettivo, l’applicazione – durante il periodo di rimborso – di interessi fissi o variabili e di costi/oneri, indicati nel T.A.E.G..

 

Condizioni per il calcolo estinzione anticipata prestito

È importante che tu abbia una visione completa delle offerte da parte degli istituti finanziari: rispettando alcune direttive generali disposte dalla Banca d’Italia, gli Istituti di credito adottano criteri specifici per la valutazione di una richiesta di prestito personale.

Quindi, ancor prima di analizzare a fondo i metodi di calcolo estinzione anticipata prestito, analizziamo le condizioni che portano alla concessione del prestito.

Generalmente, puoi richiedere un prestito personale se:

  • hai un’età compresa tra 18 e 70 anni
  • dimostri di possedere una garanzia di rimborso che tenga conto di tutti gli impegni di pagamento mensili (affitto, bollette, rate di altri prestiti)

Per mettersi al sicuro la banca ti chiederà di dimostrare tale garanzia attraverso l’esibizione di:

  • busta paga, se sei lavoratore dipendente
  • dichiarazione dei redditi se sei un lavoratore autonomo
  • cedolino della pensione, se rientri nella categoria dei pensionati

Ci sono casi in cui la banca potrà richiedere la garanzia personale di un terzo che si impegni a pagare in caso di inadempimento da parte del richiedente.

Va da sé che questi dovrà presentare analoga documentazione a sostegno della propria garanzia di rimborso.

 

Perchè richiedere il calcolo

Puoi estinguere qualsiasi forma di prestito prima della sua scadenza naturale. Il calcolo estinzione anticipata prestito cambierà in base alle modalità di restituzione della somma di denaro che ti è stata erogata, ovvero se in maniera parziale o totale.

Grazie all’estinzione anticipata prestito, puoi risparmiare sugli interessi residui. In Italia, i prestiti personali si basano sul piano di ammortamento alla francese che prevede:

  • in un primo momento, rate composte in gran parte da interessi
  • a seguire, rate composte perlopiù dalla quota capitale ottenuta in prestito

A rigor di logica, una estinzione anticipata prestito nella fase iniziale ti risulterà più vantaggioso, in quanto ti consentirà un risparmio ingente e relativo alla quota di interessi dovuti alla banca.

Sappi che – nel caso di calcolo estinzione anticipata prestito – se il debito contratto è inferiore a euro 1.000,00 non è prevista penale.

In caso di finanziamento maggiore, la penale può costituire al massimo l’1% del debito residuo mentre, se manca solo un anno alla scadenza, la percentuale si abbassa a 0.50%.