Devi contestare una fattura Fastweb? Hai ricevuto una fatturazione errata o più cara di quanto pattuito nel contratto? Niente paura, sei nel posto giusto! Qui scoprirai come risolvere il tuo problema in breve tempo.

Precisiamo subito che per la contestazione non ci sono delle tempistiche precise, ma ovviamente è necessario farlo nel più breve tempo possibile, perché se la bolletta non viene né pagata né contestata rischi una sospensione amministrativa.

Adesso entriamo nel vivo dell’argomento. In questo articolo:

  • elenchiamo i casi più frequenti di fatturazioni non dovute ed errate fatturazioni
  • ti indichiamo come contestare una fattura Fastweb
  • ti illustriamo come avvalerti del nostro supporto qualificato

Scopri cosa dicono di noi gli utenti che lo hanno già usufruito del nostro supporto:

 

📝 CONTATTACI SUBITO

 

Continuando nella lettura scoprirai come avviare una contestazione fattura Fastweb

 

 

I casi più frequenti quando contestare una fattura Fastweb

Nella casistica delle segnalazioni su fatturazioni errate o non dovute che ci arrivano più spesso, troviamo gli argomenti riportati di seguito:

  • doppia fatturazione per la stessa utenza o per lo stesso servizio
  • addebiti non dovuti per servizi inizialmente proposti come gratuiti
  • costi per servizi a pagamento non richiesti
  • l’importo della bolletta sia della linea Internet fissa sia mobile, stabilito in sede contrattuale, non corrispondea quello ricevuto
  • non hai mai sottoscritto un contratto con Fastweb ma ti arriva la fattura
  • ti sono state addebitate delle penalio dei costi di recesso anticipato non dovuti
  • nonostante tu abbia inviato la disdetta a Fastweb, sono stati prelevati dei soldi dal tuo conto
  • continui a pagare le fatture di linee che hai disdetto.

Qualunque di questi sia il tuo caso, ti invitiamo a chiedere al tuo Gestore una rendicontazione dettagliata delle bollette e dei servizi attivi sulla tua linea per controllare se c’è la presenza di qualche anomalia o errore di calcolo.

Dopodiché puoi inviare una contestazione fattura Fastweb in forma scritta (fax, Pec o raccomandata A/R) per fare in modo che la tua segnalazione venga presa in carico dal Gestore e, al contempo, non perdere il tuo diritto all’eventuale indennizzo economico.

 

Devo pagare una fattura Fastweb non dovuta?

Quando ti viene recapitata una bolletta che ritieni essere non dovuta o non corrispondente a quanto atteso bisogna ricercare la causa dell’errore, per poter reclamare al Gestore in modo preciso ed inoppugnabile.

Ti ricordiamo che hai la possibilità di chiedere uno storno della somma, nel caso in cui la bolletta sia già pagata quando ti accorgi dell’errore.

Se invece la bolletta non è ancora stata saldata ti consigliamo di corrispondere a Fastweb solo la parte pattuita in sede contrattuale o quella che ritieni congrua ai tuoi consumi, per evitare che la pratica sia mandata al recupero crediti ed avere maggiori problemi come la sospensione amministrativa del servizio.

 

Come contestare una fattura Fastweb

Fino a qui la teoria, ossia ti abbiamo indicato come comportarti nell’immediato quando ricevi una fatturazione errata o non dovuta.

Nella pratica, per prima cosa puoi segnalare il tuo problema al Gestore chiamando il call center al numero 192193, scrivendo sulle sue pagine Social ufficiali o tramite la tua area riservata nel sito.

Fondamentalmente, però, i Gestori tendono ad ignorare questo genere di reclami. Per tale motivo noi ti consigliamo di mandare sempre una segnalazione in forma scritta (puoi scaricare gratuitamente il modulo contestazione fattura Fastweb più avanti).

Il tuo reclamo scritto può essere inviato tramite:

  • Pec fastweb@pec.fastweb.it.
  • Raccomandata A/R a Fastweb S.p.A, Casella postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI)
  • Fax al numero 02 45 40 11 077

A questo punto, il tuo Gestore ha 45 giorni di tempo per risponderti, anche lui, in forma scritta. Se non dovesse rispettare questa tempistica oppure dovesse inviarti una risposta stereotipata dovrà corrisponderti un indennizzo per mancata risposta al reclamo.

 

Perché affidarti a noi

Come avrai avuto modo di riscontrare da te, nei conflitti che insorgono con le Compagnie telefoniche il “fai da te” non è la soluzione per risolvere una problematica di contestazione fattura Fastweb.

Grazie alla vasta esperienza che abbiamo accumulato nel tempo, l’intervento qualificato della nostra Associazione di Consumatori  può fare la differenza per risolvere il tuo problema in breve tempo ed ottenere l’eventuale indennizzo economico che ti spetta per i disagi subiti.

Ecco cosa faremo concretamente per te:

  • ti spiegheremo come si scrive un reclamo che contenga tutte le informazioni importanti e sia, quindi, efficace
  • calcoleremo l’indennizzo economico che ti spetta
  • ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ma se vuoi, possiamo fare molto di più per te perché se la Fastweb non dovesse rispondere alle tue richieste, ti seguiremo nelle complesse fasi del contenzioso e delle conciliazioni.

  • ti metteremo a disposizione il nostro servizio gratuito di invio del reclamo tramite fax e pec, qualora tu ne fossi sprovvisto
  • ci attiveremo per il ripristino urgente della linea in caso di sospensione
  • Scriveremo le tue memorie, occuppandoci del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i frequenti rinvii) presso l’Agcom e i Co.Re.Com. su conciliaweb
  • Ti faremo ottenere i rimborsi che ti sono stati negati e gli indennizzi che ti sono dovuti per legge

In pratica, ci occuperemo di tutto sgravandoti da ogni pensiero

A questo punto, scarica il nostro modulo:

📥 RECLAMO FASTWEB
per Business e Privati

 

  • Compilalo e invialo al Gestore, secondo una delle modalità indicate all’interno
  • Inviane a noi una copia a telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • Descrivici i dettagli relativi alla tua contestazione fattura Fastweb e gli eventuali danni che ti ha procurato.

Valuteremo subito come possiamo aiutarti e ti ricontatteremo.

 

Richiedici assistenza

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO