Malgrado i severi vincoli della legge fornero, in particolari casi e’ possibile andare in pensione con venti anni di contributi.

Per taluni casi, anche se statisticamente esigui, è possibile per i Lavoratori accedere al Trattamento Pensionistico prima dei previsti limiti della Pensione di Vecchiaia.

Prime fra tutti, le Lavoratrici che hanno compiuto 60 Anni e 6 Mesi prima della Data del 31 Dicembre 2015.

Per i Lavoratori, invece, necessita avere compiuto 65 Anni e 3 Mesi entro la summenzionata Data.

In ogni caso, per usufruire del Beneficio del Prepensionamento necessita rientrare in una determinata casistica, ovvero essere stati collocati in Mobilità, essere stati licenziati in forza ad accordi Individuali o Collettivi di Esodo, avere un Contratto a Termine cessato dopo il 2007, essere stati in Congedo per assistere figli disabili nel 2011 o essere stato autorizzato al versamento dei Contributi Volontari prima del Dicembre 2011.