Sai che puoi richiedere un risarcimento danni per caduta in strada?

Non è difficile mettere il piede in una buca non segnalata oppure scivolare in una zona sdrucciolevole. Sono situazioni che possono capitare a chiunque e che risultano spiacevoli da gestire.

Vediamo come ottenere il risarcimento danni per caduta in strada e come avere la garanzia di essere seguito passo dopo passo da Unione dei Consumatori.

 

 

Le premesse

Prima di richiedere il risarcimento danni per caduta in strada è necessario analizzare la situazione, dimostrando l’effettiva incuria del marciapiede, del manto stradale, dell’asfaltatura.

La richiesta, inoltre, dovrà tener conto dell’effettiva responsabilità del gestore della strada.

Amministrazione Comunale, Provincia, Regione, Stato, spesso si palleggiano la responsabilità e, pertanto, diventa importante capire di chi sia davvero.

Un marciapiede è presumibilmente in carico all’Amministrazione Locale e, in questo caso, la richiesta di risarcimento danni per caduta in strada va inoltrata al Comune (questo è il caso più diffuso).

Un altro fattore fondamentale è il luogo in cui esattamente è avvenuto l’incidente.

 

Quando richiederlo

È capitato spesso che vi sia stato un rigetto della richiesta di risarcimento danni per caduta in strada, poiché il luogo dell’incidente era ben illuminato oppure il dissesto era ben visibile, anche se magari non segnalato correttamente.

È dunque fondamentale che vi siano le premesse per inoltrare la domanda di risarcimento. Ecco quali sono:

  • scarsa illuminazione;
  • possibili avvallamenti;
  • buche;
  • dissesto stradale o del marciapiede;
  • segnalazioni assenti o irregolari.

La presenza di queste premesse, comunque, non sempre conduce automaticamente al rimborso.

Per questo motivo è importante affidarsi ad un intermediario come Unione dei Consumatori. Questo può aiutarti a chiarire meglio alcuni aspetti e ad ottenere, più efficacemente, il tuo risarcimento danni per caduta in strada.

 

Perché richiederlo

Presentare la richiesta di risarcimento danni per caduta in strada è un diritto esercitabile, dato che secondo il codice civile la responsabilità oggettiva è del proprietario della strada o del marciapiede in cui avviene l’infortunio.

Proprio sulla base di tale principio, è possibile presentare ricorso e vincerlo, ricevendo un indennizzo economico che verrà quantificato sulla base del certificato medico o comunque dello stato di salute, fermo restando le condizioni iniziali.

In ogni caso, non puoi permetterti di presentare una richiesta incompleta o mancante di alcune informazioni determinanti. E, soprattutto, non puoi permetterti di attendere mesi qualcosa che ti spetta di diritto, ovvero il tuo denaro.

 

I consigli di Unione dei Consumatori

Prima di richiedere il risarcimento danni per caduta in strada devi dimostrare lo stato di incuria e il verificarsi delle condizioni di accidentalità.

In sostanza, devi saper dimostrare la responsabilità dell’Amministrazione e il rapporto di causalità (causa-effetto).

Per questo si rivela, spesso, fondamentale l’utilizzo dello smartphone. Bastano, infatti, alcune fotografie che dimostrino le condizioni di scarsa illuminazione (magari di notte), il dissesto stradale, l’assenza di segnalazioni.

In caso di danni fisici è utile e consigliabile chiamare i soccorsi e, eventualmente, farsi rilasciare un referto medico con la data del giorno stesso della caduta: elemento chiave per l’ottenimento del risarcimento danni per caduta in strada.

Infine, è buona cosa anche cercare delle testimonianze sull’accaduto (un amico, un passante, i lavoratori di un esercizio commerciale vicino).

È possibile compilare la richiesta di risarcimento danni per caduta in strada da intestare al Sindaco e per conoscenza all’ufficio viabilità, da presentare poi al Comune (o a chi per esso), corredando il tutto con la documentazione raccolta (foto, referto medico, dichiarazioni di eventuali testimoni presenti).

Nella richiesta è necessario scrivere esattamente il luogo, l’orario e la data in cui è avvenuta la caduta ed è buona cosa inserire anche la richiesta del ripristino del fondo stradale o del marciapiede.

 

Rivolgiti a noi per richiedere un risarcimento danni per caduta in strada

Avere a che fare con le amministrazioni, spesso, non fa altro che trascinare il problema nel tempo e rendere l’opzione della richiesta di risarcimento scoraggiante. Ecco perché Unione dei Consumatori è al tuo fianco.

Sappiamo come compilare la domanda di richiesta risarcimento danni per caduta in strada, cosa allegare, come agire e che consigli darti per fare in modo che la tua richiesta possa andare a buon fine.

Rivolgendoti a Unione dei Consumatori, avrai modo di ottenere una riduzione delle tempistiche e una maggiore efficacia della richiesta di risarcimento per caduta in strada.

Per ulteriori informazioni, contattaci attraverso il nostro form o invia un messaggio whatsapp al numero 370 1220734.

Se sei un nostro associato, chiamaci allo 091 6190601.