Diverse sentenze hanno annullato le cartelle esattoriali perchè mancanti di motivazioni che spiegano il fondamento dell’iscrizione a ruolo dell’imposta nei confronti del contribuente.

Le cartelle esattoriali di Equitalia, per essere valide, devono, oltre che presentare le esatte motivazioni per le quali viene chiesto il pagamento, essere correlate di tutti elementi informativi, pena l’annullamento della cartella da parte del giudice tributario.

Questo principio si applica anche sulle cartelle per il mancato pagamento del bollo auto: deve, infatti, essere indicato, non solo l’importo non corrisposto, ma anche la targa del veicolo per il quale si chiede il pagamento della tassa.

In caso contrario la cartella può essere ritenuta nulla per difetto di motivazione e può essere impugnata. 

Rivolgetevi alla nostra Associazione per un consulto gratuito.