La Suprema Corte ha sancito la Responsabilità del Committente inerente eventuali infortuni occorsi all’interno del Cantiere.

Anche nel caso che il Committente non ingerisca nello svolgimento dei lavori, o non sia mai stato fisicamente presente all’interno del Cantiere, la responsabilità inerente l’eventuale assenza di Protezioni ricade comunque sul suddetto.

Inoltre anche nell’inesistenza di un rapporto di lavoro diretto, ma commissionato a una Ditta Appaltante, la responsabilità viene comunque assunta solidarmente dal Committente dei Lavori.