Informazioni utili sulla validita’ e gli effetti dei titoli post datati

E’ pratica comune e diffusa utilizzare gli Assegni Post Datati come Titoli a garanzia, per il pagamento di un Debito dilazionato nel tempo.

Occorre però essere edotti delle prerogative riconosciute dalla Legge al Creditore,inerenti questo particolare Titolo, in quanto l’Assegno rimane comunque invariabilmente un Titolo pagabile a vista. Conseguenzialmente, ogni Clausola risultante conflittuale con questo acclarato principio è destituita da efficacia legale.

Il Creditore può quindi a sua assoluta discrezione porre all’incasso il Titolo prima della Data concordata, con l’unico adempimento aggiuntivo di apporre l’Imposta di Bollo.

Il Titolo Post Datato non è considerato Titolo Esecutivo, ma qualora fosse posto all’incasso, ed il Conto Corrente del Debitore non fosse dotato di adeguata copertura in liquidità, l’Assegno può essere Protestato ed in conseguenza di ciò potrebbe essere utilizzato come Titolo Esecutivo idoneo a promuovere una Esecuzione Forzata.