Procedura di accesso alla rateizzazione debitoria con equitalia

Nell’attuale momento di grave Congiuntura Economica, molti Contribuenti si sono trovati in condizione di oggettiva difficoltà per saldare le posizioni debitorie inerenti il Fisco.

Fortunatamente, il Decreto del Fare (Legge n.98/13) ha previsto un Piano di Rateizzazione Straordinaria, il cui accesso è comunque subordinato a una grave situazione di difficoltà.

La Richiesta di Dilazione deve essere presentata ad Equitalia e l’importo di ogni Rata non deve risultare inferiore al 20% del Reddito mensile.

La Richiesta in oggetto, presentata all’Agenzia di Riscossione, può estendersi fino a un massimo di 120 Rate, potendosi anche chiedere un esborso modulato in crescendo, qualora sussista la ragionevole previsione di progressivo Rilancio Reddituale.

È previsto uno Strumento di Simulazione, accessibile sul Portale Telematico di Equitalia, al fine di valutare autonomamente la propria reale Posizione Dilazionatoria.