Effettuare reclami telefonia veramente efficaci è un’esigenza di tanti utenti che, delusi ed arrabbiati dai tanti comportamenti scorretti dei Gestori, hanno necessità di risolvere il problema.

Premesso che reclamare un disservizio telefonico è sempre necessario, nell’articolo spieghiamo perchè un semplice reclamo telefonico molto spesso non sortisce effetti mentre un reclamo scritto si presenta come l’unico valido strumento di tutela dei diritti del consumatore.

Grazie a quest’ultimo potrai esigere una risposta dal Gestore ed ottenere un indennizzo economico, per il disagio subito.

Siamo un’Associazione di Consumatori, specializzata in reclami Telefonia, che tratta e risolve centinaia di casi.

Contattaci subito:

  • valuteremo rapidamente il tuo problema
  • ci attiveremo per risolverlo (anche attraverso procedimenti di urgenza presso l’Autorità Garante)
  • ti faremo ottenere un risarcimento economico per il disagio subìto

Leggi cosa dicono di noi gli utenti che ci hanno già dato fiducia:

 

📝 CONTATTACI SUBITO

 

Continua a leggere e scoprirai come effettuare correttamente i tuoi reclami telefonia.

 

 

Reclami telefonia: perché non basta una telefonata

Come già accennato, in caso di reclami telefonia, la semplice segnalazione telefonica al servizio clienti non sempre basta a tutelare l’utente che ha subìto un problema o vive un disagio.

Ciò nonostante, è molto frequente che gli utenti “provino” in prima battuta a rivolgersi al proprio Gestore, telefonando all’operatore del call center per lamentare un problema o un disservizio in atto.

Lungi dal voler fare polemica sono note a tutti le difficoltà oggettive che si incontrano nel provare a fare questa “semplice” operazione.

Infatti, quella che dovrebbe essere una immediata procedura, dettata dalla necessità di comunicare al proprio Gestore il problema in atto, si trasforma nella pratica in una vera e propria “Odissea”.

Provando a riassumerla, riportiamo le frasi più frequenti utilizzate dai tanti lettori che lamentano le difficoltà (a volte insormontabili) che incontrano in presenza di un reclamo telefonia: come faccio a parlare con un operatore, mi risponde un operatore virtuale (robot) ma non capisce cosa voglio dire, chiamo il call center e nessuno mi risponde, alle tante chiamate fatte gli operatori danno risposte sempre diverse, ecc..

Ma, soprattutto – ed è la l’argomento che ci riguarda – lamentano di non trovare traccia della telefonata fatta per reclamare il disservizio. Questo, come meglio vedremo più avanti, è il vero problema di risolvere!

In ogni caso, riuscito nell’impresa, il cliente riceve:

  • la conferma di presa in carico del reclamo telefonia
  • il contestuale impegno di una risoluzione tempestiva del problema.

In presenza di tanta disponibilità non rimane che fidarsi (ed affidarsi) alle parole dell’operatore del servizio clienti.

Ma, a parte le promesse, il problema verrà davvero risolto in pochi giorni?

Ed ancora, anche in presenza di un corretto modus operandi dell’operatore che trasmetterà a chi di dovere la segnalazione fatta, il cliente riceverà l’indennizzo automatico che gli è dovuto per il disagio che ha subìto?

Ecco perché è utile conoscere cos’altro si può fare per tutelare i propri diritti.

 

 

Come fare dei reclami telefonia corretti

Come abbiamo visto, anche a seguito di reclami telefonia fatti con una una segnalazione telefonica tempestiva, nella pratica può avvenire che questa non sortisca gli effetti sperati.

Cosa fare allora per rimediare?

La soluzione è rappresentata dal reclamo scritto, che compensa le lacune del reclamo telefonico.

Ciò, perché:

  • consente una descrizione dettagliata dei fatti e delle cause che hanno determinato il problema/disservizio
  • riunisce in un unico documento tutte le segnalazioni fatte nel tempo
  • dà certezza della presa in carico della segnalazione, grazie a una data incontestabile di inoltro e di ricezione
  • avvia ufficialmente una richiesta di indennizzo economico per i disagi subiti.

In definitiva, questa modalità, rispetto al reclamo telefonico, rappresenta il modo più efficace per far valere i propri diritti ed ottenere un risarcimento.

 

Come scrivere un reclamo vincente

In teoria, per reclamare basterebbe una semplice lettera di reclamo in carta bianca, purché firmata, datata e nella quale siano riportati i motivi della segnalazione effettuata.

In realtà, l’invio di un reclamo telefonico scritto secondo una procedura guidata che indichi tutti gli elementi da inserire rappresenta la soluzione migliore.

Quindi, nonostante redigere un reclamo possa sembrare un’operazione semplice si tratta di un’azione importante e complessa, poiché deve riassumere in modo corretto ed esaustivo fatti e circostanze.

Nel campo dei reclami telefonia, scrivere un reclamo veramente efficace comporta seguire alcune regole:

  • specificare l’oggetto della richiesta o lamentela
  • indicare le generalità complete, il numero e l’ubicazione dell’utenza
  • mettere i contatti dove si desidera essere richiamati
  • effettuare una descrizione chiara e puntuale di fatti e circostanze
  • avviare una richiesta sui termini, fondata, che faccia riferimento alla Carta dei Servizi
  • verificare che la richiesta economica avanzata sia congrua e in linea con gli indennizzi automatici previsti in prima istanza o sia allineata alla delibera 347/18 Cons, se ci si trova in prossimità di aprire un contenzioso col Gestore presso l’Autorità
  • richiedere al Gestore una risposta entro 45 gg dall’invio del reclamo
  • indicare luogo e data della sottoscrizione
  • allegare un documento d’identità valido
  • apporre, infine, una firma leggibile

Quindi, per inviare il tuo reclamo telefonia, scarica il nostro modulo e segui queste semplici istruzioni:

📥 MODULO DI RECLAMO
per tutti gli Operatori

  • Compilalo e invialo al tuo Gestore, scegliendo tra Pec, Fax o Raccomandata A/R
  • inviane copia a telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • descrivici dettagliatamente il problema.

I nostri avvocati analizzeranno il disservizio che ti riguarda e sarai ricontato in breve per il da farsi.

 

RICORDA
Inviato il reclamo, Carta dei Servizi alla mano, il Gestore dovrà risponderti entro 45 giorni con la stessa modalità che hai utilizzato tu (quindi per iscritto). Se dovesse farlo oltre tale termine o rispondendo con una modalità diversa da quella scritta o genericamente con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico per la mancata risposta al reclamo. Tale l’indennizzo – previsto dalla delibera 347/18 Cons., nella misura di € 2,50 al giorno e fino a un massimo di € 300,00 – sarà calcolato in proporzione ai giorni di ritardo (oltre i 45 previsti).

 

Richiedici assistenza

Come appena consigliato, è preferibile inoltrare un reclamo scritto affidandosi a mani esperte.

Agendo da soli, infatti, si corre seriamente il rischio di ottenere dal Gestore argomentazioni fuorvianti o banali risposte precompilate.

In buona sostanza, ti verrà negato il diritto ad avere una risoluzione veloce del problema e un risarcimento economico commisurato a quello spettante.

Da oggi puoi porre concretamente rimedio a quanto sopra ed avvalerti del nostro qualificato servizio di consulenza e/o assistenza per i tuoi reclami telefonia.

Contattaci subito:

  • valuteremo il tuo caso e ti daremo tutte le informazioni di cui necessiti
  • quantificheremo subito l’indennizzo economico a cui hai diritto
  • ti aiuteremo a scrivere il reclamo, controllando che contenga le informazioni veramente importanti
  • potrai avvalerti del nostro servizio gratuito di invio del reclamo tramite fax e pec
  • nei casi di sospensione del servizio, ci attiveremo per il ripristino urgente

Inoltre, se il Gestore non dovesse risolvere il tuo problema nei tempi previsti o dovesse negare le richieste economiche che hai avanzato:

  • ci occuperemo interamente della conciliazione (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza e alla sua trattazione presso i Co.Re.Com. – compresi i probabili rinvii – su conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere i rimborsi negati e gli indennizzi che ti sono dovuti per legge

📝 CONTATTACI SUBITO


 

Per saperne di più

 

I casi indennizzabili

Ecco i più frequenti di disservizio telefonico lamentati dagli utenti e per i quali reclamando correttamente è possibile ottenere un indennizzo economico, a ristoro dei disagi subìti:

 

La modulistica dei reclami telefonia

Di seguito puoi scaricare i nostri moduli di reclamo telefonia precompilati, suddivisi per singoli specifici casi e per Gestore telefonico: