Se cerchi come fare una segnalazione guasto Vodafone per un disservizio, leggi l’articolo e troverai le indicazioni giuste per farlo correttamente.

Ma potremo anche aiutarti nel caso in cui tu abbia già fatto una segnalazione a Vodafone, ma non hai ottenuto l’ascolto che ti aspettavi o la risoluzione del problema.

In entrambi i casi, sei nel posto giusto perché siamo un’Associazione di Consumatori, specializzata nella risoluzione dei problemi telefonici, che offre quotidianamente sostegno a tanti utenti delusi ed arrabbiati.

Richiedici una valutazione del caso e ti aiuteremo a:

  • segnalare il guasto Vodafone nel modo corretto
  • risolverlo in tempi rapidi (anche attraverso procedure d’urgenza)
  • farti ottenere un risarcimento economico per i disagi subiti

Scopri cosa dicono di noi gli utenti che si sono già avvalsi del nostro supporto:

 

📝 CONTATTACI SUBITO

 

Continua la lettura e scopri come e a chi inviare una segnalazione guasto Vodafone veramente efficace

 

 

Le tipologie di guasti Vodafone

Capita a tutti, prima o poi, di incorrere in guasti Vodafone che interessano la linea telefonica o la rete Internet (Adsl o fibra).

Tali problematiche, che possono essere dovute a una sospensione amministrativa, un’interruzione o un malfunzionamento, – come è facile intuire – determinano nell’utente un momento di difficoltà e di disagio che gli può rendere non solo la vita veramente difficile, ma gli può anche arrecare un danno economico notevole.

In prima battuta, bisogna capire quale sia la natura del disservizio in atto, per poi poterlo comunicare a Vodafone.

Nel caso del telefono fisso o della connessione di rete è opportuno, prima di contattare Vodafone, fare delle verifiche di natura tecnica per capire se il guasto Vodafone Station non sia imputabile alle apparecchiature.

Controlla, quindi, il corretto funzionamento della Vodafone Station e che i cavi siano ben collegati. Prova quindi a spegnerla e riaccenderla dopo qualche secondo.

Se riscontri una rete vodafone assente, attivati per risolvere il problema facendo una segnalazione guasti vodafone, utile per richiedere un intervento tecnico secondo i tempi stabiliti nella Carta dei Servizi.

 

Come inviare una segnalazione guasto Vodafone

È importante precisare che reclamare è un obbligo, perchè permette al Gestore di riparare il guasto nel più breve tempo possibile e consente all’utente di ottenere il risarcimento economico per i disagi subiti.

Per contattare la Vodafone velocemente, il primo canale è senza dubbio quello telefonico, anche se a volte si rivela difficoltoso perchè si ha a che fare con l’assistente vocale Tobi che, essendo un robot, non sempre riesce ad interpretare correttamente le richieste fatte.

In ogni caso per parlare con un operatore devi chiamare il 190, oppure l’800 100 195 (per clienti rete fissa) o il 42323 (per business mobile). Inoltre puoi inviare un messaggio al numero whatsapp 349 91 90 190.

Per fare una segnalazione guasti Vodafone business utilizza il seguente contatto: 800 227755.

Puoi infine inviare le tue segnalazioni vodafone, sulla pagina Facebook o Twitter, nell’Area Clienti o sull’App.

Spesso, però, succede che le segnalazioni inoltrate secondo questi canali non vengano evase dal Gestore. Ecco perchè noi di Unione dei Consumatori consigliamo sempre di inviare un reclamo in forma scritta tramite:

  • Fax al numero 800 034626
  • PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Vodafone Italia S.p.A. – Ufficio Reclami Vodafone – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)

Questa modalità, difatti:

  • mette ufficialmente il Gestore a conoscenza del problema
  • lo obbliga a prenderlo in carico
  • ti consente di avviare e quantificare una richiesta di indennizzo economico
  • in contenzioso, ti permetterà di ricostruire i fatti avvenuti e certificare la data della segnalazione.

 

RICORDA
Inviato il reclamo per segnalare il guasto, Vodafone dovrà risponderti entro 45 giorni per iscritto. Se non dovesse farlo o dovesse risponderti con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti indennizzo economico per ogni giorno di ritardo

 

Perchè affidarti a noi

Unione dei Consumatori è un’Associazione che difende gli utenti Telefonici, vittime quotidiane delle grandi compagnie che si comportano come se il cliente non contasse nulla.

Ecco perché ti invitiamo a contattarci subito:

  • ti daremo tutte le informazioni di cui necessiti
  • ti aiuteremo a redigere un reclamo che contenga le informazioni veramente importanti
  • grazie al nostro servizio reclami per fax o Pec, invieremo la segnalazione guasti Vodafone, per tuo conto

Ma non solo, potremo fare molto di più!

Nel caso in cui il Gestore non dovesse dare seguito alla riparazione del guasto in tempi brevi o non dovesse corrisponderti gli indennizzi automatici che ti deve:

  • nei casi di sospensione, ci attiveremo per il ripristino urgente del servizio
  • ci occuperemo interamente del tuo problema (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza, alla sua trattazione presso i Co.Re.Com. – compresi i frequenti rinvii – su conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere un indennizzo per i disagi conseguenti al guasto Vodafone.

A questo punto, non ti rimane che procedere, seguendo queste semplici istruzioni:

  • scarica il

📥 RECLAMO VODAFONE
per Business e Privati

  • Compilalo e invialo al Gestore, secondo le modalità indicate al suo interno
  • Inviane copia a telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • Descrivici dettagliatamente il guasto vodafone

Verrai ricontattato in breve tempo da un nostro consulente che ti dirà cosa è possibile fare e ti darà ogni utile suggerimento o consiglio per risolvere al meglio il problema in atto.

 

Richiedici Assistenza

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO


 

Per saperne di più

 

Vodafone guasti: la Carta dei Servizi

Di fronte ad un guasto Vodafone, la Carta dei Servizi Vodafone è uno strumento di tutela e di trasparenza a favore dei consumatori. All’interno di questo documento sono regolati diversi aspetti extracontrattuali, ma non per questo meno importanti, quindi è necessario conoscerla per sapere quali sono i tuoi diritti.

Tra i punti principali ci sono gli indennizzi, vediamo i principali per la telefonia mobile:

  • Mancata risposta ai reclami: dopo 45 giorni Vodafone dovrà corrispondere 5 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 150 euro
  • Attivazione del servizio: l’Operatore ha 48 ore di tempo o dovrà pagare 10 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 300 euro
  • Restituzione somme non dovute: se non vengono corrisposte entro 90 giorni, al cliente spetta un indennizzo di 5 euro al giorno per ogni giorno di ritardo fino alla somma massima di 150 euro.

Per le utenze fisse, gli indennizzi più cospicui sono:

  • Mancato trasloco dell’utenza: l’Operatore dovrà occuparsene in 60 giorni altrimenti dovrà corrispondere al cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 300 euro
  • Riparazione dei guasti Vodafone: la compagnia si impegna a riparare i guasti entro il quarto giorno da quando ha ricevuto le segnalazioni guasti vodafone oppure dovrà risarcire il cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, non andando comunque oltre la cifra di 150 euro.

Gli indennizzi automatici sono aumentati di un terzo nel caso di servizio Internet su banda ultra-larga e del doppio in caso di disservizio su utenze business.

Detti indennizzo dovranno avvenire mediante accredito sulla prima fattura utile. Se la somma da corrispondere a titolo di indennizzo è superiore all’importo della fattura, la parte eccedente superiore a 100 euro, verrà versata tramite assegno o bonifico bancario, entro i 30 giorni dall’emissione della stessa.

Per le prepagate l’indennizzo sarà accreditato sul conto di servizio del cliente, entro 60 giorni dalla reclamo del disservizio o dalla sua risoluzione. Il corrispettivo accreditato è considerato credito trasferibile e monetizzabile.

Nella circostanza, invece, di cessazione del rapporto contrattuale – antecedente all’emissione della fattura – un indennizzo superiore ai 100 euro potrà essere corrisposto tramite bonifico bancario o assegno, su espressa richiesta dell’utente.