Devi inviare una segnalazione guasto Vodafone? Hai provato a contattare il Gestore e non hai ricevuto alcuna risposta? Ecco come fare.

In prima battuta, bisogna capire quale sia la natura del disservizio in atto, per poi poter comunicare con Vodafone in modo più chiaro possibile.

Se però le vostre richieste non saranno ascoltate, puoi rivolgerti a noi di Unione dei Consumatori. I nostri consulenti troveranno per te una soluzione in tempi brevi e ti faranno ottenere un indennizzo economico commisurato ai disagi che hai subito.

Intanto, in questa guida ti spiegheremo come procedere per individuare il guasto che ti affligge, come reclamare correttamente e i contatti utili per farlo.

 

 

Segnalazione guasto Vodafone casa

Capita a tutti, primo o poi, di incorrere in un guasto che interessa la linea telefonica o la rete Internet per una sospensione amministrativa, una interruzione della linea o un malfunzionamento del servizio erogato.

Nel caso della linea o connessione fissa è opportuno fare prima delle verifiche di natura tecnica per verificare che il problema non sia imputabile alle apparecchiature. Controlla, quindi, il corretto funzionamento della Vodafone Station e che i cavi siano ben collegati.

Se tutto risulta in regola, allora è il caso di inviare un reclamo al Gestore per fare in modo che intervenga secondo i tempi prestabiliti nella Carta dei Servizi.

 

Come inviare una segnalazione guasto Vodafone

È importante precisare che reclamare è un obbligo per l’utente, altrimenti perderai il tuo diritto al risarcimento economico. Tra l’altro, è necessario reclamare anche per permettere al Gestore di riparare il guasto nel più breve tempo possibile.

Le modalità per inviare un reclamo sono due:

1) La segnalazione secondo i canali indicati dal Gestore

Per contattare la Vodafone velocemente, il promo canale è senza dubbio quello telefonico, anche se a volte si rivela difficoltoso prendere la linea o parlare con un Operatore preparato. In tutti i casi, ti forniamo di seguito tutti i contatti utili per inoltrare una prima segnalazione:

  • Chiamare il call center Vodafone ai seguenti numeri, ricordando di annotare l’orario della chiamata e il numero dell’Operatore con il quale hai parlato:
    • 190 per parlare con un operatore
    • 800 100 195 per contattare il servizio clienti per rete fissa
    • 4 23 23 è il numero per i clienti business mobile e 800 22 77 55 per i numeri di rete fissa business
    • 349 91 90 190 (numero Whatsapp) attraverso il quale puoi parlare con Tobi, un bot che cercherà di aiutarti a risolvere i problemi.
  • Contattare Vodafone tramite i social, conservando come nel caso precedente lo screenshot della conversazione:
  • Area Clienti Vodafone e App:

 

2) Il reclamo scritto

Spesso, in realtà, succede che le segnalazioni inoltrate secondo i canali suddetti non vengano prese in carico dal Gestore. Per questo motivo consigliamo sempre di inviare un reclamo scritto che è, senza dubbio, più efficace perché:

  • mette ufficialmente il Gestore a conoscenza del problema
  • lo obbliga a prenderlo in carico
  • ti consente di avviare una richiesta di indennizzo economico.

In più, nel caso di un contenzioso, ti permetterà di ricostruire i fatti avvenuti e certificare la data della segnalazione.

Il reclamo in forma scritta può essere inviato:

  • tramite il numero di fax 800 034626. (se non lo possiedi, vai alla pagina servizio fax e pec gratuito e ci penseremo noi per te)
  • mediante l’invio di email certificata*

all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it (*se non la possiedi, vai alla pagina servizio fax e pec gratuito e ci penseremo noi per te)

  • per posta, inviando una raccomandata A/R all’indirizzo Vodafone Italia S.p.A. – Ufficio Reclami Vodafone – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)
    • Casella postale 190 – Ivrea (TO), per tutti gli abbonamenti mobile.
    • Casella postale 109 – Asti (AT) per tutti gli abbonamenti di rete fissa.

 

Segnalazione guasto Vodafone: affidati a noi

Come anticipato, l’Unione dei Consumatori è un’associazione che combatte quotidianamente al fianco di chi ha visto calpestare i propri diritti.

La nostra esperienza, maturata sul campo, ci fornisce gli strumenti per contrastare le grandi Compagnie Telefoniche, le quali si comportano come se il cliente non contasse nulla.

I nostri consulenti possono valutare il tuo caso gratuitamente e farti ottenere il giusto indennizzo economico, in base ai disagi che hai dovuto subire.

Se hai bisogno, anche solo di un chiarimento o un consiglio, non esitare comunque a contattarci.

Per affidarti a noi segui queste semplici istruzioni:

Puoi anche scriverci attraverso il nostro form o mandarci un messaggio al numero whatsapp dedicato 370 1220734.

Se sei un nostro associato, puoi chiamarci al numero 091 6190601.

Se ti serve un reclamo specifico adatto al tuo problema clicca qui.


 

Per saperne di più

 

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi Vodafone è uno strumento di tutela e di trasparenza a favore dei consumatori. All’interno di questo documento sono regolati diversi aspetti extracontrattuali, ma non per questo meno importanti, quindi è necessario conoscerla per sapere quali sono i tuoi diritti.

Tra i punti principali ci sono gli indennizzi, vediamo i principali per la telefonia mobile:

  • Mancata risposta ai reclami: dopo 45 giorni Vodafone dovrà corrispondere 5 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 150 euro
  • Attivazione del servizio: l’Operatore ha 48 ore di tempo o dovrà pagare 10 euro per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 300 euro
  • Restituzione somme non dovute: se non vengono corrisposte entro 90 giorni, al cliente spetta un indennizzo di 5 euro al giorno per ogni giorno di ritardo fino alla somma massima di 150 euro.

Per le utenze fisse, gli indennizzi più cospicui sono:

  • Mancato trasloco dell’utenza: l’Operatore dovrà occuparsene in 60 giorni altrimenti dovrà corrispondere al cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 300 euro
  • Riparazione dei guasti: Vodafone si impegna a riparare i guasti entro il quarto giorno da quando ha ricevuto la segnalazione oppure dovrà risarcire il cliente 10 euro per ogni giorno di ritardo, non andando comunque oltre la cifra di 150 euro.

Gli indennizzi automatici sono aumentati di un terzo nel caso di servizio Internet su banda ultra-larga e del doppio in caso di disservizio su utenze business.