Hai deciso di inviare una disdetta Sky a causa delle offerte poco chiare e delle tariffe non trasparenti?

Oppure stai subendo dei disservizi di natura tecnica come la difficoltà con l’attivazione del servizio e la spedizione del decoder?

Qualunque sia il tuo problema, non ti preoccupare. Ti aiutiamo noi di Unione dei Consumatori!

Grazie alla vasta esperienza maturata sul campo, i nostri professionisti del settore sapranno indicarti come risolvere il tuo problema in breve tempo.

Contattaci subito e ti diremo:

  • come fare la disdetta Sky in maniera efficace
  • quanto costa disdire Sky e quando farlo senza penali
  • in che modo ottenere il risarcimento economico che ti spetta

Scopri cosa dicono di noi gli utenti che si sono avvalsi del nostro supporto:

 

📝 CONTATTACI SUBITO

 

Proseguendo nella lettura scoprirai come non pagare la penale Sky per disdetta e recesso. Potrai inoltre scaricare il modulo disdetta Sky da inviare al gestore.

 

 

Come disdire Sky prima della scadenza

Se hai subito dei disservizi e decidi di inviare una disdetta immediata Sky, non dimenticare che questa operazione ha dei costi fissi più o meno variabili, in base al contratto che hai stipulato.

Il costo fisso del recesso contratto Sky è di 11,53 €, ma la Compagnia può importi di pagare delle somme, a titolo di rimborso, nel caso che tu abbia beneficiato di particolari offerte o sconti.

Facciamo un esempio. Se hai aderito a un’offerta con pacchetto annuale di 19 €/mese anziché di 39 €, ha avuto un risparmio mensile pari a 20 €.

In questo caso, se decidi di recedere dal contratto Sky con 5 mesi di anticipo sulla scadenza dell’offerta, sarai tenuto a restituire l’importo risparmiato nei 7 mesi precedenti (20 € x 7 = 140 €)

La scadenza naturale, invece, ti costerebbe solo il pagamento di altri 5 canoni mensili (19 € x 5 = 95 €).

Infine, sempre in base agli accordi contrattuali in seguito alla richiesta di disdetta Sky prima della scadenza potrebbe esserti applicata una penale compresa tra i 30 e i 150 €.

 

Recesso anticipato Sky entro 14 giorni

Diversa è la situazione di recesso abbonamento Sky entro i 14 giorni dalla stipula del contratto.

Questa particolare forma di recesso, è chiamata diritto di ripensamento, ed è applicabile soltanto a chi stipula un contratto al di fuori dei locali commerciali del Gestore (on line o telefonicamente).

In questa situazione, dunque, non può esserti addebitato alcun costo né penale. Ti basterà inviare una disdetta a Sky per mantenere la situazione invariata.

 

Devo consegnare il decoder Sky?

Quando decidi di disdire Sky, è bene non dimenticare di restituire le apparecchiature elettroniche in comodato d’uso.

In seguito alla ricezione del modulo disdetta Sky, il Gestore ti comunicherà la data esatta entro cui restituire la strumentazione ricevuta che, in genere, comprende:

  • decoder
  • smart card / HDMI
  • telecomando Sky
  • digital Key
  • cavo telefonico

Pertanto, entro 30 giorni dall’invio della richiesta puoi consegnare tutte le apparecchiature presso lo Sky Center più vicino a casa tua.

Se non dovessi restituirle, Sky potrebbe addebitarti delle penali legate alla mancata restituzione del decoder che, come nel caso del decoder MySky, possono essere di circa 150 €.

Per informazioni sempre aggiornate sulle penali, ti consigliamo di verificare condizioni e costi direttamente sul sito ufficiale.

 

Come fare disdetta Sky

La procedura per avviare una disattivazione Sky non è difficile e può essere fatta in diversi modi. Vediamo quali:

– Disdetta telefonica

Chiama il numero 02 91 71 71, attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle 22.30 al costo di una chiamata su rete fissa prevista dal tuo operatore.

Per i clienti Sky via satellite, via fibra e Sky Fastweb, per parlare con un operatore, scegli Fatture e Pagamenti – Variazioni contratto – Recesso.

Per i clienti Sky sul digitale terrestre, per metterti in contatto con un operatore, scegli 2 Gestione abbonamento – 5 Recesso .

Il servizio, per clienti Sky Wifi è attivo solo con risponditore automatico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

– Disdire Sky in un punto di vendita

Trova il negozio Sky che risulta più vicino a te e il personale Sky ti aiuterà a garantirti assistenza necessaria, facendoti compilare il modulo di recesso Sky in loco.

– Disdetta Sky online

Questa è la modalità più veloce per disdire Sky

Entrando nel sito ufficiale del Gestore troverai al sezione “Vuoi disdire il tuo abbonamento?”.

A questo punto inserisci i tuoi dati (Nome, Cognome, numero di telefono e codice fiscale) e attendi la chiamata di Sky.

Un operatore ti guiderà passo passo in tutta la procedura di disdetta

– La Disdetta Sky per iscritto

Noi di Unione dei Consumatori, grazie all’esperienza maturata nel campo, ti consigliamo sempre di inviare un modulo disdetta Sky tramite:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo Sky Casella Postale 13057 – 20141 Milano
  • Pec all’indirizzo di posta elettronica certificata servizioclientisky@pec.skytv.it

Per gli abbonati Tim Sky, l’indirizzo disdetta Sky da usare:

  • Sky Italia c/o Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti – Casella postale 111 – 00054 Fiumicino (RM).

Questa modalità ti permetterà di spiegare dettagliatamente le motivazioni che ti inducono a disdire l’abbonamento o a illustrare un’eventuale disservizio/problema che ti è stato arrecato.

Inoltre, potrai rivendicare i tuoi diritti nei confronti del Gestore e certificare la data di invio della disdetta.

A questo punto, scarica uno dei moduli per disdetta Sky tra quelli qui di seguito:

– Contratto abbonamento TV e Sky e Fastweb

– Contratto Sky WiFi

  • 📥 Modulo disdetta alla scadenza naturale del contratto (24 mesi dalla stipula)
    Se non vuoi rinnovare il contratto di abbonamento Sky Wifi alla data di scadenza e mancano almeno 30 giorni a tale data e sono trascorsi meno di 24 mesi dalla sottoscrizione del contratto
  • 📥 Modulo recesso anticipato rispetto alla scadenza (oltre i primi 14 giorni)
    Se sono trascorsi più di 14 giorni dalla stipula dell’abbonamento Sky Wifi e vuoi comunicare il recesso di contratto con un preavviso di almeno 30 giorni.

Ricordati di compilare in tutti i campi il modulo di disdetta Sky con i dati dell’intestatario e di allegare una fotocopia della carta d’identità e i parametri dell’utenza da disdire.

Infine, invia la disdetta abbonamento Sky almeno 30 giorni prima del rinnovo automatico e, secondo la stessa tempistica, restituisci al Gestore gli eventuali apparecchi in comodato d’uso.

 

Problemi con il recesso Sky? Cosa fare

Se dovessi avere dei problemi per disattivare Sky online o altri tipi di disservizi come la doppia fatturazione, la prima cosa da fare è reclamare al Gestore.

Una prima segnalazione può essere effettuata chiamando il call center al numero 02 917171 o al 199 100 400, attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle ore 22.30 (numero a pagamento).

Puoi optare anche per una scelta meno dispendiosa contattando il Gestore nella tua area riservata del sito ufficiale o tramite le sue pagine social Facebook e Twitter.

Però, tieni presente che questo genere di lamentele spesso lasciano il tempo che trovano.

Per questo motivo noi di Unione dei Consumatori ti consigliamo sempre di inviare al Gestore un reclamo in forma scritta, con cui potrai descrivere dettagliatamente la tua situazione di disagio e avviare la richiesta di risarcimento economico in caso di disservizi.

Il reclamo scritto può essere inviato con:

  • Fax al numero 02 76 10 107
  • Pec all’indirizzo skyitalia@pec.skytv.it  
  • Raccomandata A/R a Sky Italia – Casella Postale 13057 – 20141 Milano

Dal momento della sua ricezione, il Gestore avrà 45 giorni di tempo per rispondere, oppure dovrà corrisponderti un indennizzo per la mancata risposta.

Se hai bisogno del nostro modulo di reclamo, scaricalo più avanti nella sezione Documenti e Allegati.

 

Richiedici assistenza

Se non sai come fare la disdetta a Sky o come disdire Sky online, affidati ai professionisti di Unione dei Consumatori!

Gestiamo con successo centinaia di casi simili al giorno, anche relative a problematiche connesse all’invio della richiesta di recesso.

Contattaci subito e metteremo in campo i nostri esperti per:

  • valutare il tuo caso e fornirti tutte informazioni di cui necessiti
  • spiegarti come fare una disdetta Sky e come compilarla
  • offrirti il nostro servizio gratuito di invio alla Compagnia tramite fax e Pec
  • ripristinare urgentemente il servizio in caso di sospensione amministrativa
  • quantificare l’indennizzo economico a cui hai diritto per il disagio subito

Inoltre, se Sky non dovesse rispondere alle tue richieste o non concederti ciò che ti spetta potremo:

  • assisterti interamente nel contenzioso, attraverso il procedimento di conciliazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb. In particolare ci occuperemo della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i probabili rinvii), sgravandoti in tal modo da ogni pensiero
  • farti ottenere i rimborsi che ti sono stati negati e il risarcimento danni che ti è dovuto per legge

📝 CONTATTACI SUBITO

Un nostro consulente analizzerà il problema che hai segnalato e ti ricontatterà in breve tempo per comunicarti cosa è possibile fare.

 

Documenti e Allegati

Utilizza il nostro modulo di reclamo e segui le indicazioni per l’invio che trovi all’interno:

📥 RECLAMO SKY
per Business e Privati

  • Compilalo e invialo al servizio Clienti
  • Inviane una copia a noi su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • Descrivi dettagliatamente la tua problematica

Valuteremo subito come possiamo aiutarti e a quanto ammonta l’indennizzo economico che ti spetta per il disagio che ti è stato causato.