La Carta dei Servizi Tre è un documento extracontrattuale a favore della trasparenza e della legalità fortemente voluta dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom), a causa delle condotte scorrette messe in atto da tutte le Compagnie telefoniche.

Conoscere la Carta dei Servizi Wind Tre è importante per sapere quali sono i tuoi diritti, gli standard di qualità che il Gestore è tenuto a rispettare e gli indennizzi economici che ti spettano in caso di disagi o malfunzionamenti.

 

 

Gli indennizzi previsti dalla Carta dei Servizi Tre

Se ci sono dei ritardi nei casi di attivazione del servizio base e di trasloco dell’utenza, oppure in caso di sospensione o cessazione amministrativa errata del servizio, Tre dovrà elargire l’indennizzo automatico, corrispondente a 7,50 euro al giorno.

Nelle stesse circostanze, per ogni giorno di ritardo, Tre corrisponderà 2,50 euro, fino a un massimo di 300 euro, per ciascun servizio accessorio e 1 euro, fino ad un massimo di 100, per ciascun servizio gratuito.

I citati indennizzi automatici sono aumentati di un terzo nel caso di servizio Internet su banda ultra-larga e del doppio in caso di disservizio su utenze business.

Per tutti gli altri tipi di risarcimento bisogna farne richiesta esplicita tramite reclamo.

Vediamo insieme quali sono gli indennizzi previsti nella carta dei servizi 3 più richiesti per i clienti mobile:

  • Mancata risposta al reclamo: Tre ha a disposizione 45 giorni di tempo per rispondere ai reclami oppure dovrà pagare 1 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 60 euro l’anno
  • Funzionamento irregolare del servizio: 10 euro forfettari
  • Mancata portabilità del numero: 30 euro per ogni anno di precedente utilizzo, fino ad un massimo di 300 euro
  • Mancato inserimento nell’elenco telefonico: 30 euro per ciascun anno di disservizio, fino ad un massimo di 300 euro.

Per i clienti residenziali cambiano alcuni parametri, tra cui:

  • Mancata risposta al reclamo: 5 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 100 euro
  • Mancato trasloco del numero: 30 euro per ogni anno di precedente utilizzo, fino ad un massimo di 300 euro

 

Come inviare un reclamo alla Tre

Precisiamo che reclamare è obbligatorio per l’utente, se non vuole perdere il proprio diritto al risarcimento economico.

Puoi reclamare con due diverse modalità:

Segnalazione secondo i canali indicati dal Gestore

  • chiamando il call center (avendo cura di annotare giorno, ora e numero di operatore con cui hai parlato) ai numeri 133 o 139
  • aprendo un ticket di segnalazione nell’area riservata del sito dell’Operatore
  • tramite la funzionalità “FAQ e Contattaci” dell’Area Clienti 133/139, disponibile dal sito internet www.tre.it o windtrebusiness.it
  • attraverso App “My Tre” e “Wind Tre Business”
  • tramite canale Social scrivendo sulla pagina Facebook 3Italia e su quella Twitter@Tre_It

Il reclamo scritto

Noi lo raccomandiamo sempre vivamente per la sua efficacia, infatti, fornisce la data certa di invio del reclamo e ciò può essere utile in fase di contenzioso. Il reclamo in forma scritta può essere inviato:

  • A mezzo fax al numero verde 800179600 per i privati o allo 800179800 per i clienti mobile business
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Casella Postale 133 – 00173 Roma Cinecittà
  • Pec all’indirizzo servizioclienti133@pec.windtre.it

Il Gestore deve rispondere al reclamo che gli hai inviato entro 45 giorni.

Se per qualche motivo non dovesse risponderti o dovesse farlo oltre i 45 giorni previsti o, ancora, dovesse inviarti un messaggio stereotipato o non motivato, dovrà riconoscerti un risarcimento economico di 2,50 euro per i privati e di euro 5 per i clienti business, per ogni giorno di disservizio Tre.

 

Disservizi o malfuzionamenti? Affidati a noi

Te lo avevano prospettato come il migliore servizio di telefonia esistente ma invece devi fare sempre i conti con uno dei vari disservizi contemplati nella Carta Servizi Tre?

Non disperare! Unione dei Consumatori mette a tua disposizione i suoi esperti per risolvere i tuoi problemi senza costi vivi a tuo carico e senza stress.

Un nostro consulente analizzerà il tuo caso e ti indicherà come risolvere il tuo problema nel più breve tempo possibile.

Puoi contattarci anche solo per informazioni o per un consiglio, noi siamo sempre a fianco dei consumatori che vedono lesi i propri diritti.

 Per affidarti a noi, invece, segui queste semplici istruzioni:

  • ► 📥  SCARICA IL MODULO DI RECLAMO  📥 ◄
  • Compilalo in tutte le sue parti e apponi data e firma
  • Scansionalo e invialo al tuo Gestore, scegliendo una delle modalità indicate all’interno del modulo
  • Inviacene copia – con la prova di invio – su: telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it

Per ricevere informazioni: