Nonostante siano trascorsi già molti anni da quando Tim lo ha sostituito con il più evoluto TimVision, sono ancora numerosi gli ex abbonati che accusano problemi Cubovision.

Se anche riscontri dei disservizi, oggi hai l’opportunità di ottenere indennizzi e risarcimenti per i disagi subìti.

Questo lo potrai fare grazie al nostro supporto perchè siamo un’Associazione di Consumatori specializzata nella risoluzione di problemi telefonici.

Richiedici una valutazione del tuo caso e ti aiuteremo a:

  • risolvere il problema
  • farti ottenere un indennizzo economico per i disagi subiti

Scopri cosa dicono di noi altri utenti che si sono già avvalsi del nostro supporto.

 

SEGNALA IL TUO PROBLEMA!

 

Vediamo allora come inviare reclamo al Gestore e avvalerti del nostro supporto per ottenere il risarcimento economico che ti spetta.

 

 

Come funzionava il servizio Cubo Vision

Cubovision, antenato di TimVision, era una delle più grandi videoteche italiane on demand, con oltre 5 mila titoli tra documentari, serie televisive, film e programmi interamente dedicati a bambini e ragazzi.

Con Cubovision, in voga tra gli consumatori italiani dopo il 2010, Tim metteva a disposizione dei sottoscrittori dell’abbonamento una vasta gamma di contenuti aggiornati e reperibili su diverse piattaforme. Attraverso decoder, smart tv, lettori blu-ray, pc, smartphone e tablet, migliaia di famiglie potevano rilassarsi guardando serie tv o film a un costo modico e senza bisogno di dover andare al cinema.

Oltre ai contenuti inclusi nel pacchetto, l’utente aveva la possibilità di acquistare contenuti premium, a noleggio o pay-per-view in esclusiva, dedicati a particolari titoli, eventi o temi.

Il meccanismo dell’abbonamento era di tipo standard: con 9.90 euro mensili, il cliente poteva accedere a tutto il materiale disponibile in archivio. Per i film appena usciti in dvd il costo era pari a 3.99 euro, maggiorato di un euro qualora si preferisse in versione hd.

 

Casistiche e segnalazioni dei problemi Cubovision

Abbiamo ricevuto tante le segnalazioni da parte di consumatori che hanno riscontrato problemi Cubovision. Nella maggior parte dei casi, il cubo non riusciva a connettersi, nonostante la connessione Adsl fosse attiva e funzionante.

Alcuni utenti, invece, non sono riusciti a seguire correttamente i programmi da pc a causa di problemi con l’audio e/o con la connessione Internet. Altri ancora hanno segnalato l’importazione non riuscita di video sul Mediacenter.

Sulla base delle singole modalità di abbonamento degli utenti che hanno avuto problemi Cubovision, Tim segnala diversi percorsi di disattivazione da effettuare. Nel caso in cui l’attivazione fosse compresa nell’offerta Adsl o fibra, è possibile contattare il servizio clienti al numero 187 (gratuito da rete fissa e mobile TIM) e richiederne la disattivazione.

Se il consumatore ha attivato il servizio dal portale online e ha scelto l’addebito in fattura può telefonare al 187. Invece, chi ha optato per gli addebiti su carta di credito, è disponibile il numero verde 800 187 800.

Chi può accedere all’area personale può selezionare la voce “disattiva abbonamento” nell’area relativa alle modalità di pagamento.

Infine, coloro che usufruiscono del servizio incluso in una delle tariffe cellulari sottoscritte, possono disattivare telefonando al numero 40916, oppure attraverso le app ufficiali di Tim, scaricabili gratuitamente dagli store Android e iOS.

 

Perchè affidarti a noi

A chiunque abbia riscontrato problemi Cubovision, consigliamo di inoltrare reclamo scritto al Gestore.

Richiedi quindi il nostro supporto e avvaliti della consulenza dei nostri esperti.

Pertanto, contattaci e potrai beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • ti daremo tutte le informazioni di cui necessiti
  • valuteremo gratuitamente il tuo caso

Inoltre, se il tuo caso è assistibile e ti associ:

  • ti aiuteremo a redigere correttamente il reclamo
  • se lo hai già scritto (e prima dell’invio), potremo controllare che contenga le informazioni veramente importanti
  • potrai avvalerti del nostro servizio di invio fax e pec gratuito
  • nei casi di sospensione del servizio, ci attiveremo per il ripristino urgente
  • ti faremo ottenere i rimborsi automatici o gli indennizzi che ti sono dovuti per i disagi subìti
  • ci occuperemo interamente del tuo caso (sia per il deposito dell’istanza che per la sua trattazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero.

Per richiedere l’indennizzo che ti spetta per legge e avvalerti del nostro supporto, segui queste semplici istruzioni:

  • Scarica il:

📥 RECLAMO TIM
per Business e Privati

  • Compilalo in tutte le sue parti
  • Invialo a Tim – Telecom, scegliendo una delle modalità indicate all’interno
  • Inviace una copia su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it

Un nostro consulente analizzerà i problemi Cubovision che hai segnalato e ti ricontatterà in breve tempo per comunicarti cosa è possibile fare.

 

Richiedici supporto

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO

Un nostro operatore darà ascolto alle tue richieste e ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno.