Hai problemi Tim per cui non riesci a chiamare o ricevere telefonate?

Devi segnalare i tuoi problemi linea Tim o problemi rete Tim di Adsl / Fibra e non sai come fare?

Non preoccuparti, sei nel posto giusto!

Siamo un’Associazione di Consumatori, esperta nella risoluzione dei disservizi telefonici, e se il Gestore non ti ha dato ascolto o non ha risolto il tuo disservizio rivolgiti a noi.

Ti indicheremo come:

  • segnalare i tuoi problemi Telecom – Tim efficacemente
  • risolverli in breve tempo
  • ottenere un indennizzo (risarcimento danni) per i disagi subiti

Scopri cosa dicono di noi gli utenti che si sono già avvalsi del nostro supporto:

 

📝 CONTATTACI SUBITO!

 

Continua la lettura e scopri come segnalare il disservizio per risolvere i tuoi problemi linea Tim.

 

 

Come individuare i problemi linea Tim

Individuare le cause del disservizio, spesso, può tirarci fuori dai guai senza neanche contattare il Gestore.

I problemi linea Tim possono dipendere sia dal malfunzionamento parziale o totale di un dispositivo, che da un vero e proprio guasto. Il disservizio, ovviamente, può riguardare sia la linea fissa che la mobile.

Può sembrare banale, ma se il problema riguarda la linea mobile è opportuno:

  • controllare che il credito non sia esaurito
  • spegnere e riaccendere il dispositivo
  • verificare la connessione dati
  • staccare e riattaccare il wifi

Se è un problema di linea Tim fissa, bisogna compiere alcune verifiche su computer. Pertanto controlla:

  • il display del modem o le spie, che possono segnalarti un problema Telecom evidente e darti informazioni importanti
  • cavi, filtri e connettori che possono essere rovinati oppure inseriti in modo errato
  • il pc, le reti associate e le connessioni dei vari dispositivi connessi in Wi-Fi
  • se la linea del telefono funziona correttamente
  • eventuali interferenze che possono incidere negativamente sulla connessione
  • che non ci siano ostacoli fisici che non permettano la diffusione delle onde del modem
  • che non si tratti di sovraffollamento di apparecchi collegati alla rete

Inoltre, prova a collegare l’apparecchio a un’altra presa per verificare se il problema dipende da cause esterne all’abitazione.

Infine, se il telefono cessa di chiamare dopo un temporale o un nubifragio è possibile che una scarica elettrica sulla linea abbia provocato problemi linea Tim per uno sbalzo di tensione.

 

Come verificare i problemi rete Tim / Telecom

La rete lenta o in down, sia per le utenze mobile che fisse, è una delle problematiche più fastidiose e frequenti.

Solitamente, una volta sottoscritto il contratto, la velocità si presenta inizialmente ottima, per poi peggiorare da lì a poco. Ciò può dipendere da molti fattori, spesso ignorati dai Gestori:

  • la zona geografica del cliente particolarmente satura
  • gli apparecchi telefonici obsoleti, tali da non supportare le potenzialità della nuova linea
  • guasti di zona che rallentano la connessione

Qualunque sia il problema rete Tim, è utile effettuare un test certificato di misurazione della velocità della connessione.

Il software gratuito, messo a disposizione dall’Agcom, si chiama Ne.Me.Sys. e misura sia la velocità di connessione dell’Adsl che con la Fibra.

A test eseguito, rilascia un certificato che – in presenza di connessione sotto gli standard – conferisce validità al reclamo fatto all’Operatore (qui potrai leggere la nostra guida al suo utilizzo per problemi rete Tim).

 

Come segnalare i problemi Tim / Telecom

Se i problema linea Tim o problemi rete Tim dovessero ricadere sul Gestore, hai il diritto di richiederne la risoluzione immediata del contratto e, nel caso di ritardo nella riparazione del guasto o del disservizio, anche a un risarcimento economico per il disagio subìto.

Sia per linea sia fissa che per quella mobile – residenziale o business – la prima cosa da fare è segnalare al Gestore i problemi Tim in corso.

Puoi farlo in due diverse modalità:

– I canali offerti dal Gestore

  • chiamare i numeri 187 (per la linea fissa), il 119 (per quella mobile) il 191 (per i business)
  • mandare una segnalazione attraverso l’area riservata sul sito ufficiale
  • inviare un messaggio sull’App My Tim o pagine social ufficiali (Facebook e Twitter)

– Il reclamo scritto

In presenza di problemi alla linea Tim, noi di Unione dei Consumatori però consigliamo sempre di inviare un reclamo in forma scritta, da inviare a mezzo:

  • Pec all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • Fax al numero 800 000 187 (privati della linea fissa), 800 600 119 (privati linea mobile) e 800 000 191 (clienti business)
  • Raccomandata A/R, agli indirizzi:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti utenze fissa
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM) – per tutti i business

Ciò perchè, questa modalità risulta più efficace:

  • dà prova dell’invio e della ricezione del reclamo
  • consente di ricostruire dettagliatamente i fatti avvenuti
  • permette di richiedere un indennizzo economico, per i disagi subiti

Pertanto, per far valere le tue ragioni, segui queste semplici istruzioni e scarica il nostro:

📥 RECLAMO TIM – TELECOM
per Business e Privati

Compilalo, trasmettilo al Gestore e inviane una copia a noi su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it, decrivendoci dettagliatamente i tuoi problemi linea telefonica Telecom / Tim.

I nostri avvocati analizzeranno quanto ci hai segnalato e sarai ricontattato in breve tempo per comunicarti il da farsi.

 

RICORDA
Una volta inviato il tuo reclamo, Carta dei Servizi alla mano, il Gestore dovrà risponderti entro 45 giorni per iscritto. Se dovesse farlo oltre tale termine o rispondendo con una modalità diversa da quella scritta o genericamente con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico per la mancata risposta al reclamo, nella misura di € 2,50 al giorno e fino a un massimo di € 300,00 – sarà calcolato in relazione ai giorni di ritardo (oltre i 45 previsti).

 

Richiedici assistenza

Il fai da te, purtroppo, non sempre si rivela efficace e il cliente che deve risolvere i suoi problemi con Tim si ritrova inerme di fronte al disservizio.

In questo contesto il nostro intervento può esserti realmente di grande aiuto perché, come Associazione di Consumatori, facciamo la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresenti.

Contattaci subito:

  • ti aiuteremo a scrivere un reclamo efficace, che contenga le informazioni veramente importanti
  • potremo inviare il reclamo per tuo conto (scopri il nostro servizio gratuito di invio del reclamo per fax e pec)
  • analizzeremo il tuo caso (per verificare se è assistibile nella eventuale fase di contenzioso)
  • quantificheremo l’indennizzo economico che ti spetta
  • nei casi di sospensione del servizio, ci attiveremo per il ripristino urgente della linea

Se poi il Gestore non dovesse accontentare tue richieste o negarti l’indennizzo, che ti deve per legge:

  • ci occuperemo di aprire per tuo conto un contezioso presso l’Autorità, curandoci della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i frequenti rinvii) presso i Co.Re.Com. o l’Agcom sul conciliaweb
  • ti faremo ottenere il risarcimento danni che ti spetta per i disagi subiti

In pratica, ci occuperemo interamente del tuo problema Tim, sgravandoti da ogni pensiero e tutelando i tuoi diritti!

📝 CONTATTACI SUBITO!


 

Per saperne di più

 

Risarcimento danni per problemi linea Tim business

Non tutti i problemi di linea sono uguali, tant’è che l’indennizzo dovuto per il disservizio cambia notevolmente se  il problema riguarda un utente privato o una attività commerciale.

Infatti, è chiaro che un problema alla linea Tim business (voce e/o internet) non rappresenta soltanto un disagio (come quello che può subire un utente con contratto residenziale) ma produce un danno economico all’attività commerciale o professionale alla quale è riferito.

Proprio per questo, in presenza di un problema linea Tim che interessa un contratto business, l’utente può avere interesse a non accontentarsi di un indennizzo, ma a richiedere un risarcimento danni. Nello specifico parliamo di risarcimento del danno patrimoniale, costituito cioè dalla perdita economica che, nel nostro caso, può essere consistente.