Problemi fibra Tim Telecom?

Se hai subìto disagi e vuoi sapere cosa segnarli correttamente, sei nel posto giusto!

Grazie a questo vademecum, utile a chi ha riscontrato problemi fibra Tim – Telecom riguardanti l’attivazione o la connessione fibra, potrai richiedere l’indennizzo economico che ti spetta per legge.

Questo perché, grazie all’aiuto e alla competenza dei nostri professionisti potrai:

  • compilare correttamente il tuo reclamo;
  • risolvere i tuoi problemi, velocemente ;
  • ottenere l’indennizzo economico che ti spetta.

Vediamo quali sono i disagi più frequenti segnalati dai consumatori italiani e come fare un reclamo scritto per i problemi fibra Telecom avuti, avvalendoti del nostro supporto.

Buona lettura …

 

 

Problemi Tim fibra: prestazioni offerte, smart city e illusioni

Un quarto della popolazione italiana, oggi, possiede un collegamento fibra fino a 100 Mega. Di questi, circa il 70% usufruisce della banda ultra larga.

Questi numeri molto elevati sono la ragione per cui moltissimi clienti lamentano specificatamente di problemi fibra Tim – Telecom.

Composta da un cavo con un nucleo interno (il core), e da una copertura esterna, (il cladding), la fibra consente il passaggio di un segnale luminoso che viene supportato per lunghe distanze, evitando che possa disperdersi.

Come promesso a grande voce nelle campagne pubblicitarie, la nuova tecnologia dovrebbe garantire prestazioni migliori in termini di velocità rispetto all’Adsl, ma spesso non è così.

 

Fibra Telecom lenta?

Nella pratica quotidiana, infatti, i problemi fibra Tim – Telecom sono all’ordine del giorno.

Vi è uno squilibrio alla base di questi disagi: le principali città italiane godono di una copertura di rete maggiore rispetto alle altre.

Le prime hanno, inoltre, la possibilità di favorire lo sviluppo digitale, tendendo così verso il modello di Smart City (ossia di città intelligente, interattiva ed inclusiva).

Pertanto, se da una parte ciò produce indubbi vantaggi per quelle che risultano coperte dal servizio, non si può dire lo stesso per tutte le altre città o per le periferie.

Dove tale copertura risulta parziale o inefficiente, assistiamo con maggiore frequenza a problemi fibra Tim – Telecom che scaturiscono in ritardi o, nei casi limite, alla mancata attivazione del contratto.

 

La fibra e le promesse non mantenute

Dietro pubblicità molto convincenti, che promuovono la fibra includendo attivazioni gratuite e telefonate illimitate senza scatto alla risposta, si celano numerose insidie per l’utente.

Infatti, già negli scorsi anni – con la promozione dell’Adsl – è stato segnalato un evidente squilibrio tra la velocità dichiarata nelle offerte o nei relativi spot e quella realmente rilevata dai consumatori.

Sono molteplici i fattori che, a causa delle connessioni lente, possono portare ai più comuni problemi fibra Tim – Telecom.

Infatti, la fase della scelta di un piano Internet è quella più delicata. Un aiuto importante, però, arriva dagli strumenti messi a disposizione dei consumatori, come le mappe Agcom, che aiutano i consumatori nel passaggio da Adsl a fibra.

Innanzitutto, per evitare problemi fibra Tim è bene verificare se la copertura sia di tipo FTTC o FTTH.

La prima utilizza il classico doppino telefonico per collegare l’abitazione o l’ufficio con la cabina di strada; la seconda porta la fibra direttamente all’interno dell’edificio.

 

Le cause dei problemi alla fibra

I problemi con fibra Tim – Telecom, in un mercato in espansione come quello della fibra ottica, riguardano un gran numero di utenti.

Le cause dei problemi  fibra Tim – Telecom sono principalmente due:

  • l’ampio ventaglio di offerte e promozioni da parte dei Gestori telefonici;
  • l’elevata inefficienza del servizio offerto.

È soprattutto quest’ultimo a tradursi, il più delle volte, in un ritardo attivazione fibra Tim – Telecom o, addirittura, in una mancata attivazione del servizio.

In un siffatto scenario ritroviamo non solo i Gestori meno noti ma – ancor più grave – anche quelli più conosciuti, che teoricamente dovrebbero essere affidabili.

In buona sostanza … con c’è proprio da fidarsi.

 

Come segnalare un disservizio fibra Tim

Ci sarebbe ancora tanto da dire sul comportamento dei Gestori, ma sappiamo quanto sia impellente per te – in questo momento – procedere con la segnalazione dei problemi fibra Tim – Telecom di cui sei vittima.

Quindi, andiamo subito alla procedura da seguire.

Ti ricordiamo che segnalare è molto importante per due ragioni, ovvero per:

  • mettere a conoscenza il Gestore del problema che stai riscontrando;
  • ottenere il risarcimento economico previsto per legge.

Per poter effettuare una segnalazione, e quindi aprire il tuo reclamo per problemi fibra Tim – Telecom, hai due possibilità:

  • fare una prima segnalazione secondo una delle modalità indicate dal Gestore;
  • inviare un reclamo scritto, che è la modalità che ti consigliamo vivamente perché molto più efficace e sicura di qualunque altra.

Puoi scegliere quest’ultima modalità, ovvero quella del reclamo formale per iscritto, anche se è la tua prima segnalazione.

 

Modalità di segnalazione indicate dal Gestore

Come ti abbiamo già preannunciato, puoi effettuare una prima segnalazione per problemi fibra Tim – Telecom attraverso una delle modalità di segnalazione indicate dal Gestore.

Vediamole di seguito:

  • la comunicazione telefonica, ricordandoti di prendere nota del codice dell’operatore con cui hai parlato e comunicando il numero sul quale stai riscontrando i problemi;
  • l’apertura di un ticket di assistenza nell’area utenti sul sito del Gestore;
  • l’invio di un fax o di una PEC, ricordandoti di conservare la ricevuta di invio;
  • una comunicazione sulle pagine social ufficiali salvandone lo screenshot.

Tieni bene a mente, però, soltanto la prova delle segnalazioni effettuate ti consentirà di:

  • ricostruire i problemi fibra Tim – Telecom avuti, in ordine cronologico e in modo corretto;
  • certificare la data dell’invio della tua prima segnalazione.

Ma questo basta?

In realtà, per dare maggiore forza alla tua segnalazione e fare in modo che risulti davvero efficace – soprattutto ai fini dell’ottenimento dell’indennizzo – è meglio inviare un reclamo scritto.

 

L’importanza del reclamo scritto per i problemi fibra Tim

Che tu sia alla tua prima segnalazione o alla seconda, poco importa.

Come abbiamo già accennato nei paragrafi precedenti, inviare un reclamo scritto può davvero fare la differenza!

Il Gestore, in teoria, è obbligato a:

  • risolvere i tuoi problemi fibra Tim – Telecom in tempi brevi;
  • corrisponderti un indennizzo automatico per i disagi che sei stato costretto a subìre.

Nella pratica, nonostante questo sia previsto dalla sua Carta dei Servizi, questo non sempre avviene.

Inviando un reclamo scritto, però, puoi tutelarti da qualsiasi comportamento scorretto da parte del Gestore, perché questo:

  • dà prova certa dell’avvenuta comunicazione al Gestore;
  • ti consente di inserire elementi importanti;
  • consente di richiedere una veloce risoluzione del problema;
  • ti farà ottenere, in sede di conciliazione, un risarcimento economico maggiore degli indennizzi automatici previsti dal Gestore.

Inoltre, se entro 45 giorni non riceverai alcuna risposta al reclamo, oltre l’indennizzo per i problemi fibra TelecomTim lamentati, ti spetterà anche un indennizzo per questa specifica manchevolezza.

 

Fibra Tim problemi e assistenza: rivolgiti a noi

Prima di procedere con la richiesta di indennizzo e inviare un reclamo scritto, ti invitiamo a raccogliere ogni elemento utile a ricostruire i problemi fibra Tim – Telecom avuti.

Ci teniamo a ricordarti che, spesso, l’azione solitaria del singolo consumatore non basta per ottenere gli indennizzi dovuti. Quindi, se anche tu sei vittima di un disservizio fibra Tim – Telecom affidati a noi e potremo occuparci del tuo problema con la professionalità richiesta .

Per farlo, segui queste semplici istruzioni:

  • ►📥 SCARICA IL MODULO DI RECLAMO 📥 ◄ relativo al tuo caso;
  • compilalo in tutte le sue parti e apponi data e firma;
  • scansionalo e invia il reclamo a Tim, scegliendo una delle modalità indicate all’interno del modulo;
  • inviacene copia – unitamente alla prova dell’avvenuto invio – su: telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it.

Un nostro consulente analizzerà il tuo caso e ti ricontatterà in breve tempo per dirti cosa puoi fare per risolvere i problemi fibra TimTelecom che ci hai segnalato.

Per ulteiori informazioni puoi contattaci sul nostro form o invia un messaggio whatsapp sul numero 370 1220734 .

Se sei un nostro associato, chiamaci allo 091 6190601.


 

Per saperne di più

 

Tim fibra problemi: reclamo e indennizzi

Gli utenti che hanno subito problemi  fibra Tim – Telecom possono contattare il proprio Gestore telefonico per richiedere un risarcimento economico.

Il più delle volte, tuttavia, l’azione solitaria del singolo consumatore non basta da sola per ottenere degli indennizzi dovuti.

Se anche tu sei vittima di un disservizio fibra Tim – Telecom, consistente in una mancata attivazione fibra Tim – Telecom, attiva la procedura richiesta, inoltrando un reclamo scritto al tuo Gestore.