Ti sei ritrovato con il conto corrente prosciugato? La banca ti ha addebitato somme su interessi non dovuti? Probabilmente, hai subito un caso di Anatocismo o Usura Bancaria.


Negli ultimi anni, complice la situazione economica in cui ci troviamo, è aumentato il numero delle forme di prestito erogati dalle banche, dalle assicurazioni e dagli altri istituti di credito ai piccoli imprenditori, commercianti e artigiani. Per la loro tutela, la Legge ha così stabilito il cosiddetto tasso soglia, ovvero il tasso che determina il limite entro cui la banca può applicare gli interessi. Superato questo limite gli interessi diventano usurari.

Cosa significa Anatocismo?

Il termine definisce la produzione di interessi calcolati su altri interessi derivati da un determinato capitale. L’Anatocismo è espressamente disciplinato dalla Legge che determina i casi in cui questi interessi composti possono essere applicati. In tutti gli altri casi, l’Anatocismo è una pratica che determina un modo di ottenere una remunerazione dei prestiti fuori mercato che sfocia in un illecito civile.

Strettamente collegato è il termine di Usura Bancaria, che indica qualsiasi interesse richiesto a un tasso superiore a quello imposto dalla legge, ovvero il tasso soglia. L’usura bancaria è vietata a qualsiasi titolo dal codice penale. Pertanto, l’applicazione di un tasso d’interesse usurario costituisce un reato.

Per molto tempo, il potere economico esercitato dalle banche, unito alla scarsa conoscenza in merito da parte di molti, ha permesso loro di nascondere queste pratiche scorrette ai clienti. Moltissimi rapporti di credito sono risultati essere assoggettati a somme apparentemente giustificate, ma che di fatto non lo erano. Così nel tempo molti si sono ritrovati con conti correnti svuotati delle proprie somme o, addirittura, subire azioni di recupero del credito che mancassero di un reale fondamento.

Oggi però, grazie alle associazioni che tutelano i consumatori dalle azioni illecite da parte delle banche e degli altri istituti di credito, è possibile individuare facilmente questi fenomeni e ottenere indietro le somme non dovute.

La nostra azione

Hai cercato la soluzione ai tuoi problemi rivolgendoti a una banca e sei finito col dovere sborsare una somma ingente per interessi non dovuti?

Puoi difenderti dall’Anatocismo e dall’Usura Bancaria rivolgendoti a Unione dei Consumatori per ottenere il rimborso della somma versata e il risarcimento economico.

Tenuto conto del periodo di crisi economica che stiamo attraversando, la nostra Associazione ha deciso di lanciare una Campagna Nazionale per offrire adeguata tutela e assistenza a tutti coloro che sono stati vittima di usura bancaria o anatocismo.

La tessera, che viene attivata a fronte di un contributo libero, è valida per tutto l’anno solare e non comporta l’obbligo di rinnovo.

Iscriviti ed avrai diritto a una preanalisi gratuita del tuo rapporto bancario, ad opera di consulenti ed esperti tecnici bancari. La perizia consentirà di verificare se sei stato vittima di anatocismo o usura da parte della banca e, in questi casi, di agire per ottenere il risarcimento e il rimborso della somma versata oltre la soglia stabilita dalla Legge.

Tutti i vantaggi che offriamo

I nostri associati – in convenzione Anatocismo e Usura Bancaria – godono dei seguenti servizi:

  • Preanalisi gratuita sulla tua situazione bancaria 
  • Consulenza legale di primo livello gratuita
  • Consulenza legale specifica su questioni tecnico-giuridiche
  • Assistenza Giudiziale e Stragiudiziale 
  • Servizio di Conciliazione per le questioni di immediata risoluzione 
  • Servizio generale di Informazione sulle tematiche più diffuse 
  • Servizio di Newsletter periodico sui temi trattati dalla nostra Associazione 

Quali sono i documenti che servono

Tutti i documenti che possano attestare una eventuale anomalia, come contratto di apertura del rapporto, trimestrali ed estratti conto corrente del periodo oggetto a preanalisi, eventuali modifiche contrattuali successive alla costituzione del rapporto, oltre la copia del tuo codice fiscale e della tua carta d’identità.

Ecco come effettuare l’iscrizione online!

Se desideri avere maggiori delucidazioni contattaci ai numeri 091 6190601 o 370 1220734 (anche whatsapp) o inviaci un messaggio e sarai rincottatato in tempi brevi!   

[Total: 182 Average: 4.9]