Hai chiesto la disdetta del telefono fisso ma qualcosa è andato storto?

Vuoi inviare la disdetta telefono ma non sai come fare, oppure ti è stata addebitata la penale o altri costi illegittimi in bolletta?

Non preoccuparti, c’è rimedio! Ecco tutto quello che devi sapere.

E se vuoi risolvere il tuo problema immediatamente, noi dell’Unione dei Consumatori siamo pronti ad aiutarti… gratuitamente!

INDICE

Perché disdire il telefono fisso?

La disdetta telefono fisso è la procedura che consente agli utenti di disattivare la linea telefonica.

La scelta può essere dovuta, per esempio:

  • al passaggio ad altro operatore. In questo caso considera che perderai il tuo numero di telefono che potrai invece salvare se opti per la migrazione alla cessazione dell’utenza, per morte o altre ragioni
  • a un legittimo ripensamento a 14 giorni dall’attivazione, se il contratto è avvenuto fuori dai locali commerciali.

 

Come disdire telefono fisso?

Per ottenere la disattivazione della linea telefonica occorre farne esplicita richiesta al proprio operatore.

Lo si può fare contattando il call center, aprendo un ticket sul portale dedicato, utilizzando la chat dei canali social ufficiali, inviando un fax, una pec o una raccomandata A/R.

 

Attenzione

Se vuoi togliere il telefono fisso, il modo migliore per chiedere la disdetta telefono è quello di inoltrare una Pec o una raccomandata A/R all’operatore. Si tratta degli strumenti utili a provare – in caso di contenzioso – di aver inviato davvero la richiesta.

Se hai scelto di chiedere la disdetta telefono tramite call center o chat, ricorda di segnare data e ora della conversazione, codice operatore e della pratica e di conservare gli screenshot.

 

– Indirizzi di disdetta delle compagnie telefoniche

– TIM TELECOM

Per disdire telefono fisso TIM e ottenere la cessazione linea telefonica, nella sezione modulistica del portale di TIM puoi scaricare il modulo recesso linea telefonica il modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio o senza.

Compilalo e spediscilo tramite raccomandata A/R, con una copia del tuo documento d’identità, all’indirizzo TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

Se la tua cessazione linea telefonica rientra nel diritto di ripensamento dei primi 14 giorni, invia la tua richiesta via fax all’800 00 87.

Se invece la tua disdetta Telecom è dovuta alla morte dell’intestatario, dovrai allegare alla tua raccomandata anche il certificato di morte.

– VODAFONE

I clienti che vogliono disdire telefono fisso Vodafone possono farne richiesta:

  • online, attraverso il sito internet , compilando il modulo nell’Area Fai Da Te
  • tramite raccomandata all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 Ivrea oppure c/o Casella Postale 109 – 14100 Asti.
  • Con una Pec all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it.

Puoi trovare il modulo di disdetta qui, oppure approfondire l’argomento prima di agire leggendo il nostro articolo.

– WINDTRE INFOSTRADA

Per la disdetta telefono fisso Wind Infostrada bisogna collegarsi alla sezione modulistica del sito internet della compagnia e scaricare il modulo apposito che dev’essere compilato e inviato tramite raccomandata A/R all’indirizzo Wind Tre S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, CAP 20152 Milano (MI).

Se, invece, vuoi recedere dalla linea entro 14 giorni dall’avvenuta attivazione, scarica il modulo dedicato e invialo allo stesso indirizzo.

– FASTWEB

Se vuoi togliere un telefono fisso Fastweb, devi compilare un form online su questa pagina e seguire le indicazioni, Oppure utilizzare il nostro modulo.

In caso di cessazione per ripensamento, scarica il modulo ripensamento offerta e invialo tramite raccomandata A/R all’indirizzo FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI) insieme a un tuo documento di riconoscimento.

– TISCALI

Per la disattivazione telefono fisso Tiscali puoi scaricare il modulo sul sito web della compagnia o dal nostro e, dopo averlo compilato, inviarlo tramite raccomandata A/R, insieme a un tuo documento d’identità valido, all’indirizzo Tiscali Italia S.p.A., Sa Illetta, 09123 Cagliari.

 

Ricorda

La mancata restituzione dei tuoi dispositivi in comodato d’uso o a noleggio potrebbe far lievitare i costi di disdetta.

Se però li hai restituiti correttamente e ciò nonostante ti sono state richieste delle somme da pagare, sappi che noi possiamo aiutarti!

Richiedi assistenza gratuita!

 

Costi disdetta telefono fisso e tempi previsti

Dopo aver completato la richiesta di disdetta telefono fisso, la cessazione della linea telefonica avviene normalmente entro 30 giorni.

Ma quanto costa l’operazione?

Dal 2007, grazie al Decreto Bersani, ogni utente può recedere dal contratto in qualsiasi momento anche prima della scadenza e senza spese non giustificate da costi dell’operatore.

Gli operatori, inoltre, non possono chiedere più di 30 giorni di preavviso dalla disdetta.

Dunque i gestori, in caso di disdetta dei clienti, non possono più pretendere da loro alcuna penale. Bensì soltanto i costi di gestione dell’operatore.

A quanto ammontano? Il calcolo varia in funzione dell’offerta e della compagnia telefonica scelta ed è generalmente variabile tra i 35,00 e 50,00 euro.

Tuttavia, spesso gli operatori addebitano in bolletta o sul conto corrente costi maggiori (e pertanto illegittimi).

Diverso è il caso della disdetta per ripensamento entro 14 giorni dall’accettazione di un contratto firmato fuori dai locali commerciali, come ad esempio il vocal order.