La Carta Servizi Iliad è uno strumento nato a tutela dei consumatori, nel quale l’Operatore telefonico prende precisi impegni con i propri clienti.

Questo documento deve essere letto e conosciuto dagli utenti, perché qui sono chiariti diversi aspetti extracontrattuali importanti come la qualità dei servizi erogati e i risarcimenti economici.

Unione dei Consumatori è sempre al fianco dei cittadini che ritengono calpestati i propri diritti, pertanto ti invitiamo a contattarci se non trovi chiare le condizioni della Carta Servizi Iliad.

In questo articolo, andiamo a toccare i punti salienti, tra cui i disservizi più diffusi e i rispettivi indennizzi economici.

 

 

Gli indennizzi previsti dalla Carta Servizi Iliad

Iliad prevede l’indennizzo automatico di 7,50 euro al giorno nei casi di:

  • ritardo nelle tempistiche di attivazione del servizio
  • sospensione o cessazione del servizio in assenza dei presupposti o di preavviso.

In tutte le altre circostanze bisogna farne espressamente richiesta.

Vediamo insieme, dunque, quali sono gli indennizzi maggiormente elargiti e i disservizi da cui dipendono:

  • Funzionamento irregolare del servizio: 2 euro per ogni giorno lavorativo di malfunzionamento, fino a un massimo di 60 euro (indennizzo non dovuto per malfunzionamenti di durata non superiore a 2 giorni lavorativi)
  • Mancata portabilità del numero: entro 2 giorni lavorativi dalla trasmissione della richiesta all’Operatore di provenienza deve essere risolto il problema altrimenti Iliad dovrà corrisponderti 2,50 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo, fino a un importo massimo di 50 euro (per ritardi superiori ai 2 giorni lavorativi, l’indennizzo sarà calcolato sulla base di tutti i giorni di ritardo, inclusi i primi due)
  • Mancata risposta al reclamo: se Iliad non risponde al reclamo dopo 45 giorni dalla ricezione dello stesso dovrà pagarti un indennizzo di 2 euro per ogni 5 giorni di ritardo, fino ad un massimo di 60 Euro.

 

Come inviare un reclamo a Iliad

Oggigiorno viviamo in una società iperconnessa ed è quindi più facile trovarsi a subire un disservizio telefonico o di rete. In questo contesto, reclamare è un diritto ma anche un obbligo, perché devi dare modo al Gestore di riparare il malfunzionamento nei tempi previsti.

Per inviare un reclamo, hai a tua disposizione due diversi metodi per farlo:

 

1) Segnalazione secondo i canali indicati dal Gestore

  • In prima battuta puoi contattare l’assistenza clienti al numero 177, gratuito solo per i clienti Iliad. Il call center è operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 22, mentre il sabato, la domenica e nei giorni festivi gli operatori sono disponibili dalle ore 9 alle ore 20.
    Se devi contattare il servizio clienti dall’estero puoi chiamare il numero +39 351 8995177, sempre negli stessi orari.
  • Puoi reclamare anche attraverso le pagine social ufficiali di Iliad: la pagina Facebook Iliad Italia e il profilo Twitter @IliadItalia.
  • Ovviamente, puoi contattare il Gestore anche sul suo sito ufficiale. Registrandoti nell’area personale potrai accedere alle informazioni che ti riguardano. Nella sezione assistenza potrai invece reclamare e scaricare l’App per il tuo smartphone.

Iliad, insomma, mette a disposizione tanti canali per dare la possibilità al cliente di effettuare una prima segnalazione.

Ciò a cui però bisogna fare attenzione è l’effettiva risposta del Gestore che, come tutte le Compagnie, spesso non rispetta le tempistiche e non risolve il problema.

Qualunque sia la modalità scelta, consigliamo sempre di conservare traccia di quanto fatto perché, in caso di contenzioso, recuperare queste informazioni diventa praticamente un’impresa.

 

2) Reclamo scritto

I canali sopracitati in realtà sono spesso sottovalutati dai Gestori, per cui il reclamo scritto è più efficace al fine di risolvere il problema in breve tempo e ottenere il giusto indennizzo.

Anche il reclamo in forma scritta può essere inviato in diversi modi:

  • tramite fax al numero 02 30377960 se ci si trova in Italia, mentre dall’estero al +39 02 30377960
  • a mezzo Pec all’indirizzo iliaditaliaspa@legalmail.it
  • per posta ordinaria all’indirizzo postale: Iliad Italia SpA, CP 14106, 20146 Milano.

 

Carta Servizi Iliad: perché rivolgerti a noi

Di fronte all’inadeguatezza dei rimborsi fissati dalle Compagnie Telefoniche, rapportati alla mole dei disagi che i clienti sono costretti a sopportare, l’Autorità di Garanzia per le Telecomunicazioni (Agcom) ha stilato una tabella che prevede indennizzi predeterminati relativi a i vari disservizi subiti dagli utenti.

In genere, l’indennizzo automatico previsto dalla Carta dei Servizi Iliad è inferiore rispetto a quanto corrisposto in una successiva fase di conciliazione.

La nostra azione qualificata, presso l’Autorità (Corecom/Agcom), mira dunque a dare luogo a risarcimenti economici ben più elevati rispetto a quelli previsti nella Carta dei Servizi dei singoli Operatori.

L’esperienza e la professionalità dei nostri consulenti è visibile negli obiettivi che noi di Unione dei Consumatori raggiungiamo ogni giorno.

Di seguito troverai le istruzioni per fare reclamo al Gestore ed essere assistito dai nostri consulenti:

Ti ricontatteremo in breve tempo per fornirti le informazioni necessarie e dirti come agire efficacemente.

Per ulteriori informazioni contattaci sul nostro form o invia un messaggio Whatsapp al numero 370 1220734, in cui ti risponderà un nostro operatore quanto prima.

Se sei un nostro associato, chiamaci allo 091 6190601.