Trasloco linea Wind Infostrada: in teoria é un’operazione semplice, ma le sorprese non mancano.

Devi effettuare un trasloco perchè devi cambiar casa e hai dubbi se puoi mantenere il tuo contratto?

Tranquillo, sei nel posto giusto per avere le indicazioni che ti servono e risolvere le eventuali difficoltà che si dovessero presentare.

Siamo una Associazione di Consumatori e grazie al fatto che risolviamo quotidianamente centinaia di problemi legati alla telefonia, possiamo vantare una grande competenza nella materia.

In questa breve guida vedremo quali sono i tempi, i costi del trasloco Wind o trasloco infostrada, la corretta procedura da effettuare e ti daremo una serie di informazioni utili su come:

  • disattivare e riattivare consecutivamente la tua offerta;
  • spostarti da una località ad un’altra, senza cambiare contratto;
  • affrontare eventuali problemi in corso d’opera, come ad esempio un ritardo prolungato o la mancata attuazione del passaggio richiesto;
  • risolvere il problema in tempi rapidi;
  • ottenere un risarcimento economico per i disagi subiti

Quindi, segui la procedura di trasloco linea Wind indicata e se dovessi avere una qualche difficoltà o imprevisto, non esitare a contattarci.

 

 

Come avviene il trasloco della linea

Quando si parla di un trasloco Wind, è bene premettere che, in pratica, si tratta di una procedura piuttosto complessa.

Tecnicamente, permette di sincronizzare il distacco da una linea telefonica e l’allaccio ad una nuova, mantenendo il numero e le offerte attivate sullo stesso.

Prima di richiedere l’attivazione del trasloco linea Wind, è bene quindi informarsi.

Nello specifico, è necessario chiedere al Gestore:

  • se il nuovo appartamento si trova in una zona servita dalla linea;
  • se nella zona ci sono problematiche di tipo tecnico o commerciale;
  • qual è la procedura burocratica da seguire e i documenti da produrre;
  • quali sono i tempi e costi dell’operazione.

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO WIND INFOSTRADA ◄

 

Tempi e costi

Come già preannunciato, richiedere il trasloco linea Wind Infostrada presuppone l’avvio di una procedura complessa e non immediata.

Ci sono, infatti, tempi e costi ben precisi a cui il cliente deve attenersi, che è bene sapere prima di richiedere il servizio.

Il Gestore informa che i tempi tecnici possono variare generalmente da 30 a 90 giorni lavorativi.

Inoltre, la richiesta di trasloco linea Wind prevede un addebito nei confronti del consumatore.

Per il mantenimento della medesima offerta, presso una nuova sede, dovrai infatti pagare una somma stabilita dal Gestore, compilando il “Modulo trasloco”.

 

La procedura del trasloco linea Wind Infostrada

Per attivare il trasloco linea Wind è necessario seguire una serie di passaggi imposti dal Gestore telefonico.

Bisogna contattare il servizio clienti, telefonicamente o tramite il web, e compilare un apposito modulo di richiesta.

Inoltre, come già detto, sarà necessario pagare la somma dovuta e attendere i tempi tecnici per la presa in carico.

Ma è davvero così semplice?

In realtà, non sempre il trasloco va per il verso giusto.

Può capitare, infatti, che la procedura non vada a buon fine oppure che i tempi si allunghino esponenzialmente sottoponendo il consumatore a lunghe attese.

In questi casi, puoi reclamare al Gestore un compenso economico per i disagi subìti per il ritardo nell’attivazione del trasloco Wind o, nei casi limite, per la sua inadempienza.

 

► SCARICA SUBITO IL TUO RECLAMO WIND INFOSTRADA ◄

 

Wind Infostrada trasloco linea: come richiedere l’indennizzo

Per ottenere l’indennizzo per un mancato trasloco linea Wind, devi aprire un reclamo nei confronti del Gestore nel quale segnalare la problematica in corso.

Ti ricordiamo che l’avvio di un reclamo è sempre obbligatorio al fine di ricevere l’indennizzo economico previsto per legge e può essere fatto mediante:

  • l’apertura di un ticket di segnalazione sul portale del Gestore;
  • la segnalazione telefonica, ricordando di appuntare il nome dell’operatore che l’ha preso in carica;
  • l’invio di un sms al Gestore;
  • lo screenshot della segnalazione nell’area utenti o su Facebook.

Ti consigliamo, comunque, di inoltrare un reclamo scritto. In questo modo avrai la documentazione utile per giustificare una più efficiente e adeguata richiesta di pagamento dell’indennizzo, soprattutto in fase di controversia.

 

Hai avuto problemi? Rivolgiti a noi

Se vuoi saperne di più sul trasloco linea Wind Infostrada e effettuare la richiesta di indennizzo, avvalendoti di una struttura autorevole e competente in materia, contattaci e richiedi il nostro supporto.

Rivolgiti a Unione dei Consumatori e fai valere i tuoi diritti, entra nella nostra famiglia e diventa un consumatore consapevole.

Per procedere, segui queste semplici istruzioni:

  • Scarica il modulo di reclamo;
  • Compilalo apponendo data e firma;
  • Invialo al Gestore secondo una delle modalità indicate all’interno del modulo;
  • Scansionalo e inviaci una copia – con ricevuta di avvenuto invio – su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it;
  • Inoltraci tutti i dettagli relativi a trasloco linea Wind e gli eventuali danni che ti ha procurato.

Per ricevere ulteriori informazioni, contattaci inviando una richiesta sul nostro form di contatto o mandaci un messaggio whatsaspp al numero 370 1220734.

Verrai ricontattato in breve tempo da un nostro consulente che ti dirà cosa è possibile fare.

Se sei un nostro associato, contattaci allo 091 6190601.