Introduzione

Cerchi un modulo reclami Tim per lamentare un disservizio?

Ed ancora, hai provato a parlare con l’ufficio reclami Tim, ma nessuno è stato in grado di risolvere il tuo problema?

Sei nel posto giusto, Unione dei Consumatori può aiutarti!

Ti indicheremo come scrivere un reclamo Tim (per business e residenziale) efficace, risolveremo il tuo problema e otterrai un risarcimento economico per il disagio subìto.

CONTATTACI SUBITO

INDICE

Come inviare i reclami Tim

Reclamare a Tim è un obbligo perchè se non lo fai, il Gestore non interverrà per risolvere il problema e tu non sarai risarcito per il disagio subìto.

Esistono diverse modalità, vediamo qui di seguito quali sono.

Reclami Tim per telefono

Il modo più semplice per segnalare un disservizio o un problema è quello di fare un reclamo Tim chiamando il call center al numero 187 (per utenze fisse), al 119 (per i numeri mobile), al 191 (per professionisti e titolari di P.IVA) o all’800 191 101 (per le medie e grandi Aziende).

Puoi ricevere assistenza Tim 24 ore su 24 o chiedere informazioni commerciali e amministrative tutti i giorni dalle 7 alle 22.30.

Ricorda sempre di segnare il codice operatore con il quale hai parlato e la data e l’orario della chiamata.

– Reclamo on line e su whatsapp

Puoi anche fare un reclamo alla Tim inviando un messaggio nell’area utenti del sito ufficiale, tramite l’app mobile “MyTim”, su whatsapp al numero 335 123 7272 o sulle pagine social (Facebook e Twitter).

Il servizio reclami Tim, ti permette di ricevere assistenza e parlare con un operatore tramite web tutti i giorni dalle 7 alle 23, ma ricorda di conservare gli screenshot delle conversazioni, in quanto potrebbero esserti utili in caso di controversia.

– Reclamo Tim in forma scritta

Noi di Unione dei Consumatori, però, ti raccomandiamo di utilizzare la forma scritta, scrivendo dei reclami Tim business e residenziale, attraverso:

  • PEC all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • FAX ai numeri 800 000 187 per i privati della linea fissa – 800 600 119 per i privati della linea mobile – 800 000 191 per i clienti business
  • Raccomandata A/R indirizzata all’Ufficio reclami Tim, presso:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti di utenze fisse
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM)  – per tutti i business
  • Mail scrivendo a caringservizioclienti@telecomitalia.it

Questa modalità, è senz’altro quella più efficace perchè dà prova certa dell’invio e ricezione del reclamo a Tim e permette di ricostruire i fatti in maniera ordinata e precisa.

Inoltre consente di raggruppare le segnalazioni già fatte nel tempo al Gestore e avvia una richiesta di risarcimento per i danni subiti.

Utilizza pertanto il nostro modulo reclamo Tim precompilato che puoi scaricare in fondo alla pagina in documenti e allegati.

 

Ricorda

Una volta inviato il tuo reclamo alla Tim, il Gestore dovrà risponderti entro 45 giorni.

Se per qualche motivo l’ufficio reclami Tim dovesse risponderti oltre la tempistica prevista o in maniera generica, con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico di 2,50 € per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 300 €

 

Come scrivere un reclamo Tim

Scrivere reclami Tim veramente efficaci, richiede di seguire delle piccole regole.

Innanzitutto specifica esattamente l’oggetto della richiesta o lamentela Tim.

Nella lettera di reclamo, inserisci numero e ubicazione dell’utenza e i contatti ai quali vuoi essere richiamato.

Fai quindi una descrizione dettagliata dei fatti, essendo chiaro e sintetico.

Inoltre specifica cosa vuoi dal Gestore e richiedi un indennizzo congruo, che faccia riferimento ai tempi di risoluzione indicati nella Carta dei Servizi.

Infine, intima al Gestore di rispondere al tuo reclamo Tim entro 45 giorni.

Apponi, infine la data e una firma leggibile e allega un documento valido (es. carta d’identità).

Solo così, utilizzando il nostro modulo richiesta risarcimento danni Telecom Italia, il tuo reclamo sarà veramente vincente.