La separazione giudiziale è un procedimento legale con cui uno dei coniugi chiede al Tribunale di emettere una sentenza che decide sulla richiesta.

Siamo un’associazione di consumatori e da oltre dieci anni aiutiamo chi si rivolge a noi.

Contattaci e ti aiuteremo ad ottenerla.

 

INDICE

Come richiedere la separazione giudiziale

Il procedimento di separazione giudiziale ha inizio con la presentazione di un ricorso in cui il coniuge che intende separarsi richiede al Tribunale di pronunciarsi sull’istanza.

Il coniuge, che si trova in una situazione di bisogno, può richiedere un assegno per far fronte ai propri bisogni e a quelli per il mantenimento dei figli.

Con questo provvedimento possono essere regolati anche gli aspetti sull’assegnazione della casa coniugale e sull’affidamento dei figli (che può essere condiviso, alternato o esclusivo)

 

La modifica delle condizioni di separazione giudiziale

Al termine del procedimento di separazione giudiziale, le parti possono chiedere la modifica dei provvedimenti riguardanti i coniugi e i figli, attraverso il nuovo procedimento unico previsto dalla riforma Cartabia.

La richiesta di modifica, fatta con ricorso, può riguardare:

  • l’assegno di mantenimento
  • l’affidamento dei figli
  • la casa familiare e altri aspetti patrimoniali.

Il Giudice assumerà la decisione sulle modifiche con sentenza.

La richiesta di modifica può essere fatta sia in caso di separazione giudiziale che consensuale.

 

Come ti aiutiamo con la separazione giudiziale

Se vuoi separarti o ti è stato notificato il ricorso per la separazione giudiziale, puoi affidarti a noi.

Ti basta fare una segnalazione compilando il form sottostante.

Sarai ricontatto da un nostro avvocato esperto in diritto della famiglia che valuterà il tuo caso per adottare la procedura più adatta.

Leggi sotto le nostre recensioni certificate su Truspilot di chi, prima di te, ci ha dato fiducia e ha ottenuto un risultato concreto.