Reclamo Bt Italia (British Telecom) ☎ corretta procedura di invio | risoluzione del problema | risarcimento economico.

Vuoi fare un reclamo che faccia valere le tue ragioni nel modo più efficace possibile?

Sei nel posto giusto, perché siamo un’Associazione di Consumatori che aiuta ogni giorno centinaia di utenti a risolvere i problemi con i Gestori!

Grazie al nostro supporto, potrai compilare correttamente la tua lettera reclamo Bt Italia e quindi ottenere:

  • la risoluzione veloce dei problemi BT Italia
  • un indennizzo economico commisurato al disagio subìto

Contattaci subito e valuteremo il tuo caso per verificare come meglio possiamo aiutarti.

Ti offriremo tutte le indicazioni necessarie per compilare correttamente il tuo modulo per reclami Bt Italia e ci faremo carico di tutta la procedura necessaria, sgravandoti di ogni pensiero e stress.

Scopri cosa dicono di noi altri utenti che si sono già avvalsi del nostro supporto.

 

SEGNALACI IL TUO PROBLEMA!

 

Continua a leggere e scoprirai come far valere i tuoi diritti.

 

 

Perché affidarti a noi?

Perché daremo voce alle tue richieste inascoltate, attraverso:

  • l’azione di consulenti esperti, in grado di fare la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresentati;
  • il deposito delle istanze presso i Co.Re.Com. e AGCOM per la trattazione del tuo problema;
  • l’avvio di procedimenti di urgenza per la risoluzione dei casi complessi, che lo richiedono.

Ed ancora, riteniamo di meritare la tua fiducia perché:

  • vantiamo un numero elevatissimo di controversie chiuse con successo in sede stragiudiziale (conciliazione);
  • possiamo dimostrare l’efficacia dei nostri interventi con le testimonianze di chi ha scelto di affidarsi a noi;
  • ti assisteremo senza costi vivi a tuo carico.

 

Come inviare un reclamo Bt Italia

Una prima segnalazione o l’apertura di un primo reclamo Bt Italia può avvenire anche attraverso:

  • una comunicazione telefonica, prendendo nota del codice operatore con cui abbiamo parlato;
  • l’apertura di un ticket di assistenza, nell’area utenti;
  • la comunicazione sulle pagine social ufficiali, della quale avrai cura conservare lo screenshot.

Noi di Unione dei Consumatori, però – indipendentemente dalla modalità scelta e per dare maggiore forza alle tue richieste – ti raccomandiamo di utilizzare sempre il nostro modulo reclamo Bt Italia. Ciò perché, essendo questo in forma scritta, un domani (nel caso di contenzioso) potrai sempre:

  1. ricostruire correttamente i fatti avvenuti e quindi ottenere un equo indennizzo;
  2. dare prova della lamentela fatta al Gestore;
  3. certificare la data di invio del reclamo.

Ma non solo, se l’Operatore non dovesse rispondere o intervenire per tempo, dovrà riconoscerti un risarcimento economico commisurato alle sue inadempienze.

Potrai inviare la tua segnalazione all’Ufficio reclami BT Italia attraverso:

  • Pec all’indirizzo btitaliaspa@pec.btitalia.it
  • Fax al numero 800 927 451
  • Raccomandata A/R all’indirizzo BT Italia S.p.A. Ufficio reclami via Ugo La Malfa 75/77 90146 Palermo
  • Mail su 195@bt.com

 

Come fare un reclamo a Bt Italia

In questo sconfortante quadro, dove il consumatore è considerato soltanto “un pollo da spennare“, l’unica vera arma a tua disposizione è quella di inviare un reclamo a Bt Italia (altrimenti detta ) per il problema o il disagio che stai vivendo.

Per utilizzare correttamente il modulo di reclamo, procedi come di seguito indicato:

  • Scarica il

📥 RECLAMO BT ITALIA
per Business e Privati

  • Compilalo in ogni suo campo
  • invialo al gestore secondo le modalità indicate nel modulo
  • Inviaci copia del modulo inviato su telecomunicazioni@unionedeiconsumatori.it
  • Comunicaci ogni informazione utile che ci aiuti a comprendere meglio il problema.

Valuteremo se possiamo aiutarti nella risoluzione del problema e a quanto ammonta l’indennizzo economico che ti spetta per il disagio che hai subìto.

 

Chiedi il nostro supporto

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO!


 

Per saperne di più

 

 

I consumatori e la logica del mercato

Noi consumatori siamo vittime inconsapevoli di un mercato in cui pochi Gestori gestiscono milioni di contratti e dove – seguendo esclusivamente la logica del profitto – i clienti sono soltanto numeri e non persone.

E difatti, i Gestori:

  • dicono di essere veloci nell’assistere il cliente ma, per risolvere anche un semplice problema – in questo caso l’assistenza Bt Italia – impiegano settimane e, talvolta, mesi
  • promettono risoluzioni rapide che, puntualmente, vengono disattese e rimandate più volte nel tempo
  • inviano spesso messaggi precompilati e automatizzati con risposte generiche o non sufficientemente motivate
  • il più delle volte, riconoscono indennizzi nettamente inferiori rispetto ai disagi realmente subìti

 

I problemi frequenti dei consumatori

Conoscendo bene l’inefficienza delle Compagnìe telefoniche, ci viene facile comprendere i sentimenti di rabbia e frustrazione di chi si ritrova a subire un disservizio e non riesce a reagire adeguatamente.

Difatti, non è certamente piacevole ritrovarsi a vivere un disagio e – nonostante le ripetute lamentele – non riuscire a venirne a capo.

Tra i casi più frequenti che ci vengono riportati quotidianamente dagli utenti, riscontriamo:

  • Interruzione del servizio per guasti tecnici: la casistica dei guasti è tra le più importanti e fastidiose per gli utenti in quanto li priva , parzialmente o totalmente, dell’utilizzo dei servizi fonia e/o internet. Per saperne di più clicca qui per leggere l’articolo e scoprirai come risolvere il tuo caso
  • Sospensione del servizio: produce gli stessi effetti dell’interruzione per guasto, ma ha cause totalmente diverse. In questo caso, la mancata erogazione del servizio voce e internet, dipende dal Gestore che lo ha staccato per il mancato pagamento delle bollette. Scopri quando può farlo e come deve risarcirti nei casi in cui non poteva (leggi l’articolo)
  • Mancata o ritardata attivazione di una nuova linea: a fronte di una richiesta non sempre il Gestore osserva la tempistica indicata nella carta dei servizi che generalmente è di pochi giorni. A volte il ritardo si trasforma addirittura  in mancata attivazione della linea. Per saperne di più leggi il nostro articolo cliccando qui 
  • Tempistiche del trasloco: Bt Italia fissa nella Carta dei Servizi i giorni di tempo per dare seguito alla richiesta di trasloco della linea telefonica, dalla vecchia alla nuova abitazione. Spesso si verificano ritardi oltre i tempi promessi ed in questi casi avrai diritto ad essere risarcito per i disagi subiti ed in proporzione ai giorni eccedenti. Per approfondire la tematica leggi questo articolo
  • Fatturazioni errate o non dovute:  nel caso di bollette maggiorate rispetto a quanto stabilito nel contratto o errate perché riferite a consumi non effettuati, puoi (e devi) reclamare a Bt Italia e richiedere il rimborso o lo storno delle somme non dovute. In taluni casi puoi anche pagare una parte della bolletta. Ti spieghiamo tutto in questo articolo, clicca qui 
  • Problemi con la fibra: il contratto che hai stipulato per navigare più velocemente non mantiene quanto ti era stato promesso? Hai avuto problemi nel passaggio? Niente paura, puoi rimediare senza pagare penali. Per sapere cosa fare leggi qui
  • Problemi con l’ADSL: le cause di questo disservizio sono davvero tante. Leggi il nostro articolo e risolvi il tuo problema clicca qui
  • Ritardi con la portabilità del numero: cambiare Operatore senza cambiare il proprio numero telefonico è un tuo diritto. Se a seguito di migrazione accusi un ritardo nei tempi hai diritto a un indennizzo telefonico per il disagio subito. Nei casi più gravi, il ritardo può anche tradursi in una mancata portabilità. Scopri come possiamo aiutarti a risolvere in breve tempo il problema. Leggi questo articolo.
  • Perdita del numero telefonico: questo grave disservizio è quasi sempre legato ad un processo di portabilità non andata a buon fine. Succede che per un disguido tra gli Operatori (tra chi cede il numero e chi lo riceve) il numero si trovi improvvisamente non più collegato alla sua originaria utenza e venga assegnato ad altro cliente. Leggi l’articolo e scopri come poterlo recuperare e ottenere un cospicuo indennizzo per il danno subito.
  • Servizi a pagamento non richiesti: sono certamente i più fastidiosi ed insopportabili. Derivano da una condotta commerciale scorretta dei Gestori che mettono a disposizione i loro canali ad Operatori terzi, senza scrupoli, che ci addebitano servizi mai richiesti o addirittura indesiderati. Scopri come poter recuperare il maltolto.

Ecco perché diventa importante e conveniente avvalersi del nostro qualificato sostegno che è garanzia di una:

  • corretta procedura, già nella fase di compilazione del reclamo Bt Italia;
  • gestione del caso che porta al successo, senza costi vivi a tuo carico.

Praticamente da oggi potrai agire nella consapevolezza che, contro i colossi della telefonia, non sei più solo!